La Virtual Reality è un settore in grande espansione negli ultimi anni e sopratutto negli ultimi mesi. Grandi aziende quali Sony e HTC hanno investito molto in questa tecnologia, e non sono le uniche. Microsoft ha deciso di espandere il suo settore dedicato alla VR grazie all'acquisizione di AltspaceVR. Non solo, la stessa azienda ha annunciato un'importante collaborazione con Samsung.

Virtual Reality, Microsoft e AltspaceVR

Microsoft ha annunciato l'acquisto di AltspaceVR, inserendolo nel piano di crescita di Windows Mixed Reality, progetto alla quale la stessa azienda ha dedicato un evento a San Francisco.

Microsoft AltspaceVR Samsung Mixed Reality Realtà Aumentata Virtuale VR AR

AltspaceVR è una delle tante startup che, dopo un'iniziale fase di crescita dovuta all'entusiasmo per le nuove tecnologie, fu costretta a chiudere. Fu creata da Eric Romo nel 2013, che desiderava creare spazi virtuali dedicati interamente all'interazione sociale, sfruttando l'uso di visori per realtà virtuale e aumentata.

L'azienda aveva ottenuto un investimento di 10 milioni di dollari nel 2015 da una cordata di diversi investitori. Come detto, dopo un iniziale entusiasmo AltspaceVR ha incontrato diversi problemi, legati in modo principale alla questione dei costi di sistemi di elaborazione per la creazione di spazi virtuali.

Nonostante tutto l'azienda ha fatto sapere che circa 35 mila utenti usano costantemente la sua applicazione. A luglio ha però dichiarato che i problemi stavano diventando difficili ma non escludeva la possibilità di un nuovo investimento. Alla fine però è andata molto meglio, con l'acquisizione dell'azienda da parte di Microsoft.

Collaborazione tra Microsoft e Samsung

All'evento organizzato a San Francisco ha anche annunciato una collaborazione con Samsung. Tale collaborazione porterà alla creazione del visore Samsung HMD Odyssey, che verrà lanciato sul mercato il 6 novembre ad un prezzo stimato di 499 dollari.

La dotazione di questo visore è di alto livello: due display da 3,5" AMOLED, auricolare AKG, tracciamento inside-out e microfono integrato.

Samsung Microsoft HMD Odyssey VR AR Mixed Reality Realtà Aumentata Virtuale

I due display hanno una risoluzione di 1440×1600 pixel ed operano ad una frequenza di 60 o 90 Hertz. Il campo visivo è di 110 gradi e il visore è dotato di accelerometro, giroscopio, bussola, sensore di prossimità e IPD. Odyssey peserà 645 grammi e le dimensioni saranno di 202 mm x 131,5 mm x 111 mm.

In dotazione vi sarà un cavo HDMI da quattro metri e i controller. Questi ultimi sono dotati di un touchpad cliccabile, pulsanti menù e Windows, grilletto e indicatori luminosi. I controller sono a loro volta dotati di accelerometro, giroscopio e bussola.

Samsung non è, però, la sola ad entrare a far parte del progetto Windows Mixed Reality. Già dall'anno scorso Microsoft ha annunciato collaborazioni con Acer, ASUS, Dell, HP e Lenovo.

A San Francisco Microsoft ha poi parlato del nuovo programma Preview per la piattaforma SteamVR. Il programma consiste nel rendere compatibili tutte le applicazioni SteamVR, i video e i giochi con i dispositivi della famiglia Windows Mixed Reality. Gli sviluppatori saranno in grado di visualizzare un'anteprima dei loro per SteamVR grazie ai dispositivi Windows Mixed Reality.

Infine Microsoft ha creato Share Hello Recruit, un'esperienza di mixed reality che sarà rilasciata gratuitamente il 17 ottobre sul Microsoft Store.