logo

Tutti noi leghiamo il brand Firefox alla volpe arancio che abbraccia il globo blu. Un logo ormai iconico, diffuso, familiare per milioni di utenti, un logo che per molti non necessiterebbe di modifiche. Per molti, ma non per Mozilla. La fondazione no-profit, infatti, ha annunciato di voler creare un intero set di nuove icone sia per il proprio browser sia per gli altri servizi offerti, tutte unite dal medesimo stile.

I due set – ovviamente ancora non definitivi – sono accomunati da un gusto raffinato a attento alle sfumature, diverso sia dal material design proposto da Google sia delle scelte flat tipiche di iOS. Mozilla invita gli utenti a fornire feedback tramite commenti nel blog ufficiale e promette, pur escludendo la possibilità di un voto online, di ascoltare il parere della comunità.

logo
Le due proposte rese pubbliche.

Il logo è il cuore del marketing di un’azienda, e nessuno cambia il proprio a cuor leggero. Qual è allora la ratio della scelta di Mozilla? La risposta la troviamo nel lungo post che accompagna l’annuncio, dove leggiamo che tra gli obbiettivi della fondazione c’è la creazione di un proprio sistema di app, anche fuori dal mercato dei browser, e per fare questo ha bisogno di un design unico, che distingua i propri software da quelli della sterminata concorrenza.

LEGGI ANCHE: Mozilla presenta il nuovo Firefox Quantum

Mozilla ha già mosso i primi passi in questa strada rilasciando prima Focus, browser mobile iper-minimale votato al rispetto della privacy e alla lotta contro la pubblicità, e poi due estensioni: Lockbox per iOS, che funge da gestore delle password, e Notes per Android, che permette di prendere appunti direttamente dal browser. Tutto questo senza contare che la comunità dei volontari porta ancora avanti Thunderbird, il popolare client email desktop, mentre sul sito ufficiale di Mozilla troviamo riferimento a tantissimi progetti in via di sviluppo, dall’internet delle cose al mondo dei videogame. E in quest’ottica va letto anche la recente acquisizione del noto servizio Pocket.

Voi avreste preferito un design più classico o apprezzate il restyling? Fatecelo sapere nei commenti e nelle nostre pagine social!