I sempre più gettonati servizi al settore turistico sono pronti a dare il benvenuto ad una piattaforma che vuole rivoluzionare completamente il rapporto tra utente e alloggio, soprattutto dal punto di vista economico: My Take It.

La startup partortita a Roma recentemente, nel 2016, dalle menti del team capitanato di Tiziano Schiappa è pronta ad entrare ufficialmente in funzione nel gennaio 2018.

Decidi tu il prezzo

My Take It permette ai propri clienti di decidere il prezzo per soggiornare all'interno della struttura desiderata e, in una sorta di all inclusive, saranno coperte tutte le eventuali spese e commissioni, onde evitare sorprese poco piacevoli.

Una volta effettuata l'offerta, la piattaforma selezionerà e proporrà automaticamente le strutture in convenzione idonee all'accettazione della somma, scavalcando quindi trattative di varia natura che potrebbero risultare infruttuose e lunghe da portare a termine.

L'idea originale è nata dall'esperienza dello stesso Schiappa che, mentre risiedeva in vacanza negli Stati Uniti con soli 50 dollari in tasca, non riuscì a trovare nessun hotel economicamente accessibile a quella somma. L'intento degli stessi creatori è quindi quello di servire, letteralmente, su un piatto d'argento una soluzione alla portata di tutti.

My Take It

Valorizzare la propria attività

Ovviamente il servizio offerto da My Take It prevede dei vantaggi non indifferenti anche per tutti gli host che entreranno a far parte della convenzione. Prima di tutto, l'incasso della somma sarà immediato e non sarà prevista alcuna possibilità di cancellazione dopo la prenotazione.

Quest'ultimo appunto, come sottolineato dal team di sviluppo stesso, è per instillare un senso di responsabilità negli utenti ed allo stesso tempo dare una concreta garanzia e tutela ai vari host. D'altro canto, per i viaggiatori sarà possibile stipulare una polizza assicurativa che prevede un rimborso in caso di eventuali imprevisti e problematiche che non permettano di prendere parte alla vacanza.

My Take It

Qui di seguito il link al sito ufficiale della piattaforma My Take It.