napoli, serie a, economia, e-commerce, amazon, web
La schermata relativa al brandstore del Napoli

I mondiali – a cui la nostra squadra nazionale non ha partecipato – sono ormai un capitolo passato. Anche se manca poco più di un mese all'avvio del campionato, iniziano ad arrivare le novità dai vari club. Tra calciomercato – l'acquisto di Cristiano Ronaldo da parte della Juventus – e presentazioni varie, ogni squadra si sta dando da fare per proporre una stagione senza pari.

Un goal… a porta vuota

È rilevante l'ultima mossa commerciale del Napoli, che è sbarcato su Amazon con un proprio store. La società, guidata dall'imprenditore Aurelio De Laurentis dal lontano 2004, ha recentemente presentato i suoi nuovi acquisti e la nuova uniforme, in collaborazione con Kappa, ed in contemporanea a tutto ciò ha annunciato il proprio brandstore su Amazon.

Il Napoli sarà la prima squadra di calcio ad avere un negozio sul sito di e-commerce: si tratta quindi di una mossa aggressiva, per cercare nuovi potenziali acquirenti e per permettere ai tifosi lontani di acquistare comodamente maglie ed accessori della propria squadra del cuore.

napoli, serie a, economia, e-commerce, amazon, web
Alcuni elementi della collezione 2018/2019 del Napoli

Le dichiarazioni ufficiali al riguardo sono molto chiare e precise:

"La società di Aurelio De Laurentiis ha raggiunto un accordo con Amazon grazie al quale il club azzurro sarà il primo al mondo a lanciare un proprio esclusivo brandstore. […] Il Napoli, infatti, si colloca ormai stabilmente tra le prime 20 squadre del ranking Uefa, e può contare su oltre 40 milioni di tifosi e 120 milioni di simpatizzanti nel mondo. Per noi è molto importante metterli nella condizione di poter acquistare agevolmente i nostri prodotti e Amazon è straordinaria nella sua efficiente distribuzione e gestione degli ordini"