VR e videogiochi: arriva NBA 2KVR e confermato Fallout 4

Due importanti annunci arrivano per ciò che riguarda il mondo della VR: a breve potremo giocare sui campi da gioco della NBA e in futuro potremo esplorare un mondo post-nucleare.

2kVR

Negli ultimi giorni ci sono state importanti conferme ed avvenimenti per quanto riguarda il mondo del gaming in VR. 2K games ha rilasciato il suo nuovo titolo dedicato alla VR: NBA 2KVR.

Il gioco è disponibile per i possessori di HTC Vive, Playstation VR e Samsung Gear VR.
Attualmente non è presente una versione compatibile con Oculus Rift, ma ne è previsto lo sviluppo. 2K games aspetterà l'uscita dei sensori di movimento dell'Oculus Rif,t per poter creare una versione dedicata.

nba-2kvr-experience-1280x764

Purtroppo non potrete giocare intere partite col vostro visore ma, diversamente, potrete svolgere alcuni mini giochi. Inoltre, potrete seguire Paul George, giocatore degli Indiana Pacers e, uomo copertina di NBA 2K17, durante la sua avventura sui campi di gioco.

Sul Twitter di NBA 2K17 trovate il video presentazione. Il titolo di casa 2K è disponibile dal 22 Novembre su Steam.

Fallout 4 e la VR

Todd Howard, game designer di Fallout 4, ha confermato che lo sviluppo di una versione VR del titolo è in corso, nonostante non se ne sia parlato molto

L'intero team si sta concentrando per creare un'esperienza che sia il più simile possibile all'originale. L'obbiettivo di Bethesa è, infatti, quello di creare la stessa immersione provata col titolo originale.

fallout4_e3_cityvistaHoward ha poi parlato della realtà attuale, del marcato della VR, dicendosi non interessato al numero di vendite che questa versione possa totalizzare. Secondo lui, l'attuale mercato della realtà virtuale è un mercato di nicchia e, a Bethesda interessa semplicemente creare qualcosa di bello.

Tuttavia, il game designer non ha accennato a come il gioco sarà realizzato. Non sappiamo quindi se sfrutterà i sensori di movimento. Non sapremo neanche se sarà un open world come l'originale o se sarà su binari come Until Dawn: Rush of Blood.

In ogni caso, sono due annunci molto importanti per quello che riguarda la realtà gaming in VR che, al giorno d'oggi, è sempre in continuo fermento.