Android Wear

Avevate programmato di comprare un nuovo smartwatch Android Wear quest’anno? Brutte notizie

LG, Huawei e Lenovo (proprietaria di Motorola) hanno dichiarato che non rilasceranno nuovi smartwatch con Android Wear a bordo, nonostante ne siano i principali produttori. Le tre compagnie hanno dichiarato al CNET che un nuovo wearable di loro produzione non sarà infatti presentato sul mercato prima del 2017. Di queste tre importanti case, quindi tra poco sarà solo LG ad aver lanciato uno smartwatch nell’ultimo anno.

Android Wear

Di solito è all’IFA di Settembre che ogni anno vengono presentati i nuovi device delle varie case, ma quest’anno non c’era un Lenovo Moto 360 3 né uno Huawei Watch 2. Qual’è il motivo di questa riluttanza a produrre Android Wear? I fattori in effetti sono numerosi. Per esempio l’impossibilità di implementare il supporto alla rete LTE e contemporaneamente mantere il device compatto e confortevole, senza risultare in un calo di batteria. Altro fattore è il fatto che molti degli utenti preferirebbero spendere per le ben più economiche fitness-band. Il fatto che l’utenza non sia interessata dovrebbe essere reso evidente da ciò che è successo con Apple, che macina profitti astronomici con ognuno dei suoi prodotti, ad eccezione dell’Apple Watch. Se gli utenti non si avvicinano a quello, è semplice capire che probabilmente non penserebbero di comprare un’altro wearable.

Samsung ha ammesso al CNET che i principali acquirenti di smartwatch sono al primo acquisto. Ciò significa che di solito chi ha comprato uno smartwatch non ha ripetuto l’acquisto per aggiornare il vecchio modello.

Fa anche storcere il naso il fatto che durante l’autunno, dovrebbe avvenire il rilascio di Android Wear 2.0. Però i partner di Google non presenteranno smartwatch in quel periodo. Anche se si è parlato di un Nexus (o Pixel?) Watch, non pare plausibile che Big G intenda lanciare il suo nuovo OS su un solo dispositivo.