Nvidia, VR, Realtà Aumentare, HTC Vive, Oculus Rift, Realtà Aumentata
La Ford Fusion virtualizzata da Nvidia

Il via all'annuale NVIDIA GTC (Gpu Technology Conference) era stato già dato qualche giorno fa. La conferenza, come ogni anno, si è rivelata interessante e piena di spunti, ma soprattutto d'innovazione.

Guida a distanza

A proposito d'innovazione, NVIDIA ha stupito tutti con la sua ultima trovata: una macchina guidata tramite l'utilizzo esclusivo della realtà virtuale.

"Lui non è qui con noi; sta guardando questo mondo tramite quello virtuale."

Jensen Huang, CEO of NVIDIA, ha detto queste parole, indicando l'autista virtuale.

Autista che nel frattempo era seduto sul palco della NVIDIA GTC e che indossava un HTC Vive. La macchina virtuale è stata caricata usando l'NVIDIA's Holodeck, che ha proiettato una Ford Fusion sullo schermo della sala convegni.

Nvidia, VR, Realtà Aumentare, HTC Vive, Oculus Rift, Realtà Aumentata
La postazione dell'autista

Esame di guida

La dimostrazione è stata semplice ma efficace. L'autista sembrava perfettamente confidente con i comandi del veicolo. L'azione si è limitata ad un paio di isolati ed ad un parcheggio, ma il tutto è stato effettuato con una precisione estrema, e ciò dimostra le enormi potenzialità della tecnologia proposta.

Ovviamente la macchina è stata completamente vuota per tutta la durata della dimostrazione.

Nvidia, VR, Realtà Aumentare, HTC Vive, Oculus Rift, Realtà Aumentata
Lo schermo alla conferenza

Scarsa visibilità in corsia

Per il resto, NVIDIA non ha voluto sbottonarsi nemmeno minimamente sui dettagli riguardanti questa novità: mancano una data d'uscita, eventuali supporti e piattaforme. Non è stato nemmeno dato un nome alla tecnologia, ed il CEO stesso di NVIDIA ha espresso la sua indecisione nello sceglierne uno.

Ovviamente l'azienda non tarderà a mostrare nuove demo ed a fornire notizie sull'interessante guida in VR, ma dovremo attendere per saperne di più.