OnePlus 6

OnePlus continua a riscuotere un notevole successo dal 2014, presentando con costanza dispositivi caratterizzati da un ottimo rapporto qualità/prezzo. Adesso il fondatore Pete Lau ha annunciato di voler espandere gli orizzonti dell'azienda producendo una Smart TV.

L'azienda cinese commercializzerà la sua prima TV entro la fine del 2019. In un'intervista rilasciata a PCMAG, il CEO ha dettato i punti cardine di questo nuovo prodotto. L'obiettivo primario è quello di creare un'interfaccia semplice, efficace e smart, rendendo la TV non soltanto un dispositivo attraverso cui guardare serie TV e film, ma anche un vero e proprio hub di gestione di altri dispositivi, come ad esempio un impianto di climatizzazione o un set-top-box.

Non mancheranno le interazioni con un assistente vocale, a cui potremmo ad esempio far prendere degli appunti o da cui potremmo farci dare delle notizie in maniera veloce. Ovviamente OnePlus si occuperà dello sviluppo hardware, ma comprerà i pannelli LCD da un venditore terzo, prendendo come spunto Sony, che Lau considera l'azienda migliore sul mercato.

Non si tratta del primo brand cinese che prova ad immettersi nel mercato delle Smart TV. L'ormai tuttofare Xiaomi produce televisori da qualche anno ormai, mantenendo un prezzo decisamente basso senza tuttavia trascurare il lato estetico, che in un dispositivo del genere prende ancora più importanza.