Palestre Digitali

Il mondo del marketing è da tempo digitalizzato in tutto e per tutto ed ha preso piede sotto questa forma in tantissimi corsi di laurea e post lauream. Questa tendenza non stupisce se consideriamo l'importanza e le possibilità che questo campo dà a tutti i player di mercato che hanno intenzione di sponsorizzare e promuovere i propri progetti.

Essendo anche tanti gli studenti che hanno intrapreso questo percorso di studi Fondazione Accenture, Accenture Italia, Samsung, JOB Farm, Cariplo Factory, Assolombarda, Randstad e Federturismo hanno dato vita a Palestre Digitali, ovvero una serie di corsi gratuiti di Digital Marketing indirizzati ai neolaureati disoccupati.

LEGGI ANCHE: I responsabili marketing, secondo IBM, sono aperti all'intelligenza artificiale

I corsi hanno una durata di 4 settimane e danno la possibilità agli studenti di prendere parte a stage e tirocini aziendali dopo aver esaurito le lezioni. La parte didattica è molto ampia e prevede 120 ore di docenze in aula e virtuali, alla presenza di più di 40 professionisti d'eccellenza del top management italiano; 30 ore di rapid e-learning sui temi core del digital marketing; 60 ore dedicate a Project Work ed esercitazioni in team; attività di tutoraggio e contatti con le aziende selezionate, interessate ad offrire determinati mesi di formazione.

LEGGI ANCHEBeautic, startup nel marketing, ha vinto IMPRESSIONlab

Palestre Digitali

Per prendere parte a Palestre Digitali basta iscriversi al portale Randstad dedicato e proporre la propria candidatura. L'iniziativa va avanti da ben 7 anni, ovvero dal 2012, e fino ad ora, ha riscontrato molto successo complice anche la partecipazione di oltre 230 persone e attualmente sono previsti due corsi, oltre ad un altro già in corso, con uno in cui le lezioni partiranno dal periodo che inizia dal 13 maggio fino al 7 giugno ed un altro nei mesi di settembre/ottobre. 

Palestre digitali è quindi una speranza concreta per tutti i neolaureati che vogliono operare nel settore delle professioni digitali e fanno fatica a trovare un posto di lavoro adatto alle loro competenze e necessità.