C’è da dire che il 29 febbraio 2016, a Francoforte, devono averne viste di tutti i colori, letteralmente. Memore del Consumer Electronics Show di Las Vegas, Panasonic ha preso molto a cuore il concetto di “not just more pixels, but better pixels”.

A poco più di un mese di distanza dal CES l’azienda giapponese, nel corso della Panasonic Convention di Francoforte, ha presentato una vasta gamma di prodotti multimediali in grado di soddisfare le esigenze più sfrenate ed esasperanti dei consumatori.

Tra speaker, auricolari, cuffie e sistemi ad alta fedeltà, Panasonic ha anche presentato la sua particolare incarnazione di quello che potrebbe diventare a breve il nuovo standard qualitativo per il mercato home video: DX900, un TV 4K HDR ad altissima fedeltà cromatica che sarà lanciato sul mercato a breve.
Ma veniamo al dunque ed andiamo ad esaminare uno ad uno i prodotti presentati alla Convention e vediamo cosa ha in serbo per noi Panasonic.

Back
Next

DX900 e UB900: Il 4K come non l’avete mai visto prima

4K HDR: di cosa stiamo parlando? Il DX900, progettato in collaborazione con il Panasonic Hollywood Laboratory, presenta un nuovo pannello con struttura a nido d’ape, in grado di dividere l’immagine in numerosissime “zone di controllo”. Il TV è in grado di controllare la luminosità delle singole zone in maniera indipendente, riducendo al minimo la dispersione di luce tra le stesse e ottenendo il livello di contrasto necessario per la visualizzazione di immagini ad Alta Gamma Dinamica (HDR).

Inoltre, DX900 è il primo ad implementare la tecnologia 3D Lookup Table per gestire le richieste cromatiche dell’HDR. Il TV monta un processore proprietario, il Panasonic HCX+ (acronimo di Hollywood Cinema Experience Plus), che permette all’immagine in HDR di ottenere la resa a schermo più naturale e particolareggiata possibile.

Panasonic DX900
Panasonic DX900, il TV 4K HDR presentato a Francoforte.

In accoppiata con DX900, Panasonic ha presentato UB900, riproduttore Blu-Ray in 4K che punta a massimizzare la resa qualitativa di foto e video. Il dispositivo è in grado di elaborare le immagini utilizzando diversi sistemi proprietari messi a punto in collaborazione con il Panasonic Hollywood Laboratory, puntando quindi ad una resa cromatica d’eccezione. Dotato di componenti audio di qualità Hi-Fi, UB900 supporta diversi formati audio, dai classici WAV/FLAC/MP3/AAC/WMA ai nuovi DSD e ALAC, formati audio ad altissima qualità.

Panasonic UB900
UB900, il lettore Blu-Ray da usare con DX900 per la migliore esperienza possibile.

TV e lettore offrono insieme il massimo della qualità video, spremendo ogni singola goccia del formato Blu-Ray Ultra HD. Entrambi i dispositivi supportano numerosi servizi di video-on-demand OTT (DX900, inoltre, integrerà presto il supporto dell’HDR di Netflix HDR Streams), su entrambi è possibile riprodurre foto e video in 4K e sono in grado di upscalare i contenuti in HD, portandoli quindi ad una risoluzione superiore.

Mentre DX900 è stato già insignito della certificazione di qualità THX (segno dell’incredibile qualità del prodotto), UB900 è tuttora sotto esame da parte della commissione THX e potrebbe essere il primo riproduttore in 4K a ricevere questo prestigioso riconoscimento.

DX900 è già disponibile nei negozi italiani dal mese di marzo, al prezzo consigliato di €3990 per la versione da 58″ e di €4990 per la versione da 65″.
UB900 sarà invece commercializzato in Italia a partire dal mese di aprile, al prezzo consigliato di €790.

Back
Next