Prey è un titolo distribuito da Bethesda e sviluppato da Arkane Studios; quest'ultima, tra le altre cose, ha lavorato a titoli quali Dishonored e BioShock. Per chi non lo sapesse, la storia di questo titolo è leggermente travagliata. Prey uscì nel lontano 2006, sviluppato dalla Human Head Studios, prodotto dalla 3D Realms e distribuito dalla 2K Games.

Nell'ormai lontano 2012, Prey fu presentato all'E3 di Los Angeles per poi essere definitivamente cancellato da Bethesda nel 2014. Tuttavia, nel 2016, sempre all'E3, Bethesda annunciò un reboot di Prey. Questa volta, lo sviluppo è andato a buon fine e il titolo è previsto in uscita il 5 Maggio 2017.

In questo periodo è stato pubblicato un gameplay di una versione demo del gioco. Come si può vedere, Prey è stato rivisitato da Arkane Studios in un format che ricorda molto quello di BioShock o System Shock. Il reboot di Prey è un FPS con una trama importante che accompagnerà il giocatore durante tutta l'avventura.

Prey, una storia d'amore difficoltosa

Realizzare videogiochi, si sa, non è facile. Come detto in precedenza, Prey uscì nel lontano 2006, presentandosi come un FSP in stile sci-fi. Il videogioco era, però, già in sviluppo dal 1995 e, prima di essere pubblicato, subì innumerevoli revisioni.

Una volta pubblicato, il titolo riscosse un enorme successo tra i fan di XBOX 360 e PC. Per chi si chiede come Prey fosse nel lontano 2006, ecco a voi il trailer che fu presentato all'E3 di quell'anno.

Prey ebbe talmente tanto successo che fu addirittura ideato un seguito. Tuttavia, il seguito di Prey venne sorprendentemente cancellato. Il motivo di tale scelta fu dovuto al passaggio dell'IP da 2K Games a Bethesda. Per chi volesse avere un'idea di cosa sarebbe dovuto essere il seguito di questo videogioco, eccovi il trailer presentato all'E3 2012.

Prey, all'avventura sulla stazione spaziale Talos-1

Ad Arkane Studios, ma sopratutto a Bethesda, piace creare parallelismi con la nostra storia recente. Prey inizia col mancato assassinio del presidente americano J.F. kennedy nel lontano 1963. Kennedy una volta sopravvissuto stanzierà maggiori fondi per il progetto spaziale degli Stati Uniti d'America.

A fianco degli Stati Uniti d'America, anche l'URSS provvede ad ampliare il suo progetto di esplorazione dello spazio. Una volta nello spazio, ambedue le superpotenze verranno attaccate da una razza aliena chiamata Typhon. Essi riusciranno ad affrontarla e sconfiggerla, catturando alcuni suoi esemplari per studiarne il DNA, sulla stazione spaziale Talos-1.

Prey Talos-1 simbolo

Il Talos-1 diventerà un centro di ricerca sulla razza aliena dei Typhon. Tuttavia, un esemplare alieno riesce a scappare dalla prigionia creando il caos sul Talos-1. Gli USA decidono di lavarsi le mani facendo finta che nulla sia successo e mettendo fine al progetto di ricerca sui Typhon.

Prey Talos-1 stanza

Poco più tardi, una compagnia spaziale chiamata TranStar Corporation riuscirà a mettere le mani sul Talos-1, portando avanti la ricerca sui Typhon. Grazie alle ricerche compiute in precedenza, quesri riusciranno a sviluppare delle Neuromods.

Le Neuromods riescono a dare agli umani poteri sovrannaturali. La TranStar Corporation riuscirà a commercializzare queste Neuromods sulla terra, creando non pochi problemi alla popolazione terrestre.

Prey Typhon

Prey è previsto per il 5 Maggio 2017 per PS4, XBOX One e PC. Il gioco si presenta come un thriller fantascientifico con un'ambientazione inedita sotto molto punti. Dopo più di vent'anni dallo sviluppo dell'originale, riuscirà questo reboot a conquistare i cuori dei videogiocatori?