Non ci sono solo gli smartphone come il Galaxy Fold di Samsung e il Mate X di Huawei, attesi a breve sugli scaffali, infatti anche i pc avranno un loro riflettore sulla scena degli schermi pieghevoli.

La moda dello schermo pieghevole

Nel nuovo gruppo dei dispositivi pieghevoli arrivano anche i personal computer. A presentare il primo pc pieghevole è Lenovo, che in un evento negli Stati Uniti ha svelato un portatile che si piega in due come un libro. A primo impatto si potrebbe definire come nulla di innovativo, ma è il come si piega che fa la differenza rispetto a un qualsiasi computer portatile.

Il Pc si chiama ThinkPad X1 e ha un display da 13,3 pollici sviluppato con la coreana LG.

Non si tratta di un telefono, di un tablet o di un dispositivo ibrido, ma di un vero e proprio laptop con display pieghevole

L'azienda ha rimarcato più volte questa affermazione, facendo capire chiaramente che, sebbene sia di piccole dimensioni, questo pc è il primo di una nuova categoria di laptop che potrebbe prendere piega per la sua comodità ed efficienza. Il sistema operativo è Windows. Il ThinkPad X1 è pensato per essere usato sia aperto che piegato, ad esempio a 90 o 120 gradi, digitando su tastiera virtuale.

Il portatile, tuttavia, non esordirà presto nei negozi, infatti la commercializzazione è prevista nel 2020. Il 2019 quindi rimane ancora per il momento l'anno della rivoluzione degli smartphone, ma che potrebbe essere destinato a cambiare radicalmente il mercato nei prossimi anni e questo primo progetto ne è la prova.

Altre iniziative, come le borse di Luis Vuitton, fanno pensare che ci sia una richiesta molto elevata di vedere dispositivi pieghevoli che possano in qualche modo influenzare la nostra quotidianità, migliorando così i vecchi smartphone. Tuttavia non è ancora chiaro il destino dei display pieghevoli, potrebbero rivoluzionare completamente tutto o non essere influenti minimamente.