Sono passati pochi mesi dal lancio su Android di Prisma, l'applicazione che ha letteralmente portato la modifica delle fotografie ad un altro livello. Prisma consente di convertire semplici scatti in bellissime creazioni, in pochi secondi e con uno sforzo minimo, un semplice tap.

Il "segreto" di Prisma

Quest'app utilizza una propria Intelligenza Artificiale che analizza l'immagine e la ricompone utilizzando lo stile scelto. Vista la complessità dell'algoritmo, l'Intelligenza Artificiale si trova sui server di Prisma, a cui il telefono si connette per applicare i filtri. Nonostante questa sia un'ottima cosa a livello di durata della batteria, è necessario essere sempre connessi ad internet per utilizzare l'applicazione.

Prisma
Uno dei filtri di Prisma.

O per meglio dire lo era, perchè l'app ha appena ricevuto un aggiornamento che le darà la possibilità di convertire le immagini anche offline, rendendo la connessione ad internet necessaria solo per scaricare i filtri. Ad oggi, solo il 60% dei filtri è disponibile offline, ma i restanti saranno tutti aggiunti entro la fine del mese. Nella modalità offline, tutto il processo di elaborazione sarà svolto dalla CPU del dispositivo, quindi sarà opportuno possedere un telefono di fascia alta. Anche con dispositivi meno costosi, tuttavia, ci vorranno pochi secondi per effettuare la conversione offline. Secondo il co-fondatore di Prisma, Aram Airapetyan, ci vogliono 2 secondi per applicare un filtro su un Samsung Galaxy S7 e circa 5 secondi su uno Xiaomi Redmi Note.

Questa nuova funzione eviterà i problemi tecnici

I frequenti messaggi di errore a causa di server sovraccarichi, o per la mancata comunicazione con il server del dispositivo saranno solo un lontano ricordo.

Inizialmente, la modalità offline sarà disponibile solo per i dispositivi con Android 5.0 Lollipop o successivi, ma gli sviluppatori stanno lavorando per estendere la compatibilità anche ai dispositivi con Android 4.4 KitKat. Per le conversioni video, una funzione che è arrivata sui dispositivi Apple, Airapetyan dice che dovremmo aspettare 2 o 3 settimane. Però, nel frattempo, ci tiene sulle spine dicendo che Android riceverà una funzione "bigger and cooler" (più grande e più bella) ancor prima di ricevere la conversione video.


Prisma Google Play

Prisma App Store