MEMoSa, smartwatch al volante

Il progetto europeo MEMoSa – Media Entertainment Mobility and Safety in auto – si dedica alla sicurezza in strada, permettendoci di monitorare costantemente la salute sia fisica che mentale di chi sta al volante. Oltre a queste funzioni, saranno introdotti anche “servizi ad alto valore aggiunto” utili sia al passeggero che all’autista. Il tutto verrà gestito da un’applicazione che si interfaccerà con il proprio smartwatch insieme ad una piattaforma cloud.

Il politecnico di Milano

A lavorare sul progetto, saranno anche i ricercatori del Politecnico di Milano, che si occuperanno dello sviluppo dell’applicazione che gestirà l’intero sistema.
I ricercatori, hanno anche elencato alcune delle funzionalità di cui potremo essere a disposizione:

Il monitoraggio del sonno e delle condizioni di attenzione, diagnostica dell’automobile, servizi di localizzazione, servizi di intrattenimento e annunci pubblicitari mirati

Queste informazioni, possono essere utili anche alle compagnie assicurative, che potranno offrire pacchetti assicurativi personalizzati a seconda delle informazioni raccolte.

MEMoSA è una piattaforma cloud destinata per lo più alle compagnie di assicurazione che intendono ridurre i costi assicurativi grazie alla capacità di profilazione avanzata degli utenti per determinare i fattori di rischio sulla base di dati dinamici (personali e del veicolo), e offrire pacchetti assicurativi personalizzati e altri servizi a valore aggiunto.

MEMoSa nel 2018

Il progetto MEMoSa, lanciato da EIT Digital, dovrebbe essere rilasciato entro il 2018, con l’Italia come primo mercato europeo in cui approderà l’iniziativa. A lavorarci, oltre al Politecnico di Milano, troviamo anche: BNP ParibasGruppo Generali, Fondazione Bruno Kessler e l’operatore telefonico TIM.
Vi lasciamo con le considerazioni su MEMoSa da parte di Carmen Criminisi, responsabile del progetto per TIM.

Con MEMoSa, le auto diventeranno piattaforme digitali innovative che miglioreranno la sicurezza dei proprietari di automobili alla guida e ridurranno i fattori di rischio responsabili degli incidenti grazie alla raccolta di dati personali e provenienti dall’automobile, fornendo raccomandazioni su come evitare le situazioni pericolose

Se foste interessati ad altri wearable inerenti alla salute vi invitiamo a visitare il nostro articolo riguardante Jawbone Health Hub.