Apple ha ufficialmente riconosciuto che ci sono problemi con il suo meccanismo “a farfalla” incorporato nelle tastiere dei recenti laptop MacBook e MacBook Pro.

La società ha quindi deciso di sviluppare un intero programma dedicato a questo campo.
Infatti, è riuscita a sviluppare un’applicazione in grado di capire dove le tastiere avessero dei problemi. L’app in questione offre ora un esteso programma di assistenza per i computer interessati dal problema e si chiama iMore.

macbook tastiere

I vantaggi del programma

La garanzia estesa copre la sostituzione di una o più chiavi o dell’intera tastiera, a seconda dell’entità dei problemi degli utenti. Inoltre va a coprire anche i laptop idonei fino a quattro anni dopo che il computer è stato acquistato al dettaglio. Ogni modello di MacBook e MacBook Pro con gli interruttori a farfalla sembra essere incluso. È notevolmente più lungo rispetto alla garanzia limitata fornita dai computer o persino all’AppleCare Plus di Apple.

Secondo la pagina di servizio di Apple, il programma copre i seguenti problemi: lettere o caratteri si ripetono in modo imprevisto. lettere o caratteri che non appaiono, le chiavi che sembrano “appiccicose” o non rispondono in modo coerente.

I reclami da parte degli utenti sulle recenti tastiere dei laptop di Apple sono cresciuti in modo esponenziale nelle ultime settimane. Molti clienti sono venuti spesso all’assistenza Apple affermando che le tastiere tendono a fallire completamente. Questo potrebbe essere causato da un problema dei materiali utilizzati che, quando incontrano polvere, si deteriorano facilmente.

Il design paradossalmente invece le rende difficili da riparare. E anche se sicuramente c’è voluto molto tempo prima che Apple intervenisse, è bello vedere che l’azienda stia finalmente prendendo provvedimenti per risolvere il problema.