PUBG

Di recente una versione mobile di Playerunknown's Battlegrounds è stata lanciata in Cina, portando l'esperienza rivoluzionaria di battaglia con chiunque avesse un telefono decente e un interesse passeggero a giocarci. Nulla è stato detto a proposito di una versione occidentale in quel momento, ma sembra che non tarderà ad arrivare poichè una versione beta del gioco è stata lanciata oggi sul Google Play Store in Canada.

Un soft launch è molto simile ad un early access: gli sviluppatori mettono il loro gioco in un negozio regionale per testare la stabilità e valutare l'interesse prima di passare a un ampio rilascio. È una pratica abbastanza comune nel settore dei giochi per dispositivi mobili e il Canada è spesso il beneficiario.

Questo particolare soft launch è una buona notizia per due motivi. Innanzitutto, escludendo un imprevisto disastro, questo significa che PUBG sarà ufficialmente rilasciato su dispositivi mobili in Occidente, e in secondo luogo, nel caso in cui non si vivesse in Canada, si può giocare ugualmente modificando la regione del Play Store o scaricando l'APK.

Per quanto riguarda il gioco stesso, non è tutto rose e fiori. L'audio attraverso l'altoparlante del telefono non è eccezionale e, naturalmente, i controlli touchscreen sono terribili, ma funziona senza intoppi e sembra un buon passatempo.