Nel mondo delle startup un ostacolo degno di nota è rappresentato dai fondi. Proprio per questo nasce il progetto E-Qube, una startup call che si propone non solo di mettere in risalto le migliori startup, ma di sovvenzionarle con con fondi fino a 30.000 euro.

Iscrizione a E-Qube e regolamento

Il progetto proposto dal gruppo Estra, in collaborazione con BIBA Venture Partners, è volto alla ricerca di idee innovative e tecnologicamente rivoluzionarie. Il concorso è aperto a tutte le startup, sia italiane che internazionali, coinvolte nei seguenti settori:

  • Area Internet of Things – Applicazioni e soluzioni nei seguenti ambiti: piattaforme IoT, smart home & smart buildings, smart cities.
  • Area Energia – Area che a sua volta si divide in due rami: efficienza energetica, nel quale rientrano le applicazioni e le soluzioni volte alla diagnosi e ai consumi energetici; energie rinnovabili, nel quale rientrano tutti i progetti riguardanti la generazione, l'ottimizzazione e la conservazione di energia.
  • Area Servizi ad alto valore aggiunto – Area che comprende big data, business analytics, marketing automation & Sales optimization e retail experience & Customer management.

Le startup che si occupano di uno o più settori inerenti al bando avranno tempo per iscriversi fino al 18 Giugno. Per farlo basterà inviare una descrizione del proprio progetto, rigorosamente in lingua inglese, nell'apposita sezione sul sito ufficiale.

In questa data verranno selezionate 10 startup tra tutte le candidate, seguendo vari criteri tra cui l'innovazione portata dal progetto e la sua pertinenza con i settori già citati.

E-Qube

Finale del concorso e premi

I finalisti saranno poi invitati il 12 e il 13 Luglio, a Firenze, ad un evento in cui le 10 startup dovranno presentare la propria idea davanti ad un pubblico e ad una giuria. In questa sede saranno inoltre nominati i migliori 3 progetti i quali saranno i vincitori del concorso.

I vincitori, oltre ad aver trovato una società disposta ad appoggiarli, riceveranno un premio in denaro:

  • Primo premio Euro 20.000;
  • Secondo premio Euro 10.000;
  • Terzo premio Euro 5.000.

Dichiarazioni

"L'E-Qube Challenge lanciata da Estra e BIBA nasce con la volontà di trovare e supportare idee che abbiano forza, prospettive e grande consistenza in aree ad altissimo potenziale di sviluppo. Questo progetto internazionale rappresenta al contempo un'opportunità per la nostra società, che si apre al mondo delle startup, e per queste ultime che possono avvalersi del supporto di una realtà strutturata come quella di Estra" commenta Paolo Abati, Direttore Generale di Estra.

"Questa startup call rappresenta per noi al contempo un importante traguardo, ma anche un primo punto di partenza: un traguardo perché ci qualifica come partner nei processi di innovazione e un punto di partenza perché rappresenta il primo passo all'interno di un percorso più ampio che proseguiremo negli anni a venire in termini di promotori di sviluppo" Spiega Francesco Macrì, Presidente del Gruppo Estra.