Raspberry

L'obiettivo della fondazione Raspberry Pi è quella di fornire dei computer ad un costo irrisorio.

Il nuovo modello presentato nelle ultime ore si chiama Raspberry Pi 3 Model A+. Condivide lo stesso processore quad-core 1.4 GHz Broadcom del modello di punta Model B+. È presente il supporto al Bluetooth 4.2 e al WiFi sia su frequenze 2.4 GHz che 5 GHz, garantendo una connettività a 360°.

Tuttavia sono state limate alcune caratteristiche per rientrare nel budget di 25 $. Notiamo l'assenza della porta Ethernet, 512 MB di RAM invece che 1 GB e una sola porta USB 2.0.

Raspberry

Scheda tecnica

  • Broadcom BCM2837B0, Cortex-A53 64-bit @1.4 GHz
  • 512 MB LPDDR2 SDRAM
  • 2.4 GHz/ 5 GHz IEEE 802.11.b/g/n/ac wireless LAN, Bluetooth 4.2/BLE
  • HDMI
  • Singola porta USB 2.0
  • Header 40-pin GPIO
  • Porta CSI per modulo camera
  • Porta DSI per modulo display
  • Uscita audio stereo e video composito a 4 poli
  • Slot Micro SD
  • Alimentazione 5V/2.5A DC

Si tratta esattamente della stessa strategia adottata da Raspberry con il Pi 2 A+ del 2014, anche se a differenza del suo predecessore troviamo già integrata una scheda WiFi e quindi pronto per connettersi ad internet già al primo avvio.

Il Raspberry Pi 3 Model A+ diventa così il computer più economico, Pi Zero a parte. Un prodotto interessante sia per l'autodidatta che vuole approcciarsi con il mondo dell'IoT ma soprattutto per gli studenti a cui 10 $ risparmiati possono fare veramente comodo.