Novembre 2017: Razer presenta Razer Phone, il suo primo smartphone da gaming. Oggi la casa statunitense ha annunciato la seconda generazione del suo dispositivo.

Il Razer Phone 2 presenta delle novità sia a livello estetico che tecnico, aggiungendo delle funzioni uniche nel suo genere.

Razer Phone 2

 

Lo smartphone presenta una scocca posteriore in vetro, che permette la ricarica wireless, e una cornice in alluminio con l'ormai iconico form factor molto squadrato. Il dispositivo possiede la certificazione contro polvere e liquidi di livello IP67.

Una novità presente nella parte posteriore è il logo Razer retroilluminato con LED RGB a 16.8 milioni di colori. Oltre ad essere un'aggiunta davvero esuberante, presenta anche una parte funzionale svolgendo le azioni di un classico LED di notifica.Razer Phone 2

La tecnologia del display rimane la medesima del primo Razer Phone, ovvero un LCD IGZO da 5.7" con risoluzione QHD e refresh rate a 120Hz. Tuttavia è stato fatto del gran lavoro per quanto riguarda il lato multimediale includendo il supporto all'HDR anche su Netflix diventando l'unico smartphone al momento compatibile con questa tecnologia, e un boost sulla luminosità pari al 50% rispetto alla precedente generazione. Anche sull'audio è stata fatta particolare attenzione, confermando la certificazione Dolby Atmos con supporto anche al Dolby Surround 5.1.

Sotto la scocca troviamo uno Snapdragon 845, accompagnato da 8GB di RAM, con un particolare sistema di raffreddamento termico a camera di vapore già visto sui portatili della serie Blade, che garantisce un maggiore controllo sulle temperature interne. La batteria resta da 4000mAh, consentendo un uso continuato di 10 ore a 120Hz, ma include il supporto al Quick Charge 4+ e alla ricarica wireless.

Razer Phone 2

 

Il Razer Phone 2 arriverà inizialmente soltanto sul mercato statunitense ad un prezzo di 799$ per la versione con il retro in vetro a specchio, mentre la versione con vetro satinato e 128GB di storage interno costerà 899$.