Red Hat cambia logo

La storica multinazionale dell'open source cambia logo dopo quasi 20 anni.

Red Hat

Red Hat è un nome noto per chi conosce il mondo della tecnologia: attiva fin dal 1993, è uno dei principali produttori di software e servizi cloud per aziende, tutti rigorosamente open-source. Fù la prima multinazionale del software libero a toccare il miliardo di entrate, ed è stata recentemente acquisita da IBM per una cifra da capogiro: 34 miliardi di dollari.

Dal 1999 l'azienda ha affidato la sua immagine sempre allo stesso logo: un viso nero stilizzato con un berretto rosso, nome e vero tratto distintivo dell'azienda. Ma dopo oltre 20 anni, complici forse anche i recenti cambi societari, RedHat ha annunciato il resyling del brand,e lo ha fatto con un video di lancio nel quale promette di "cambiare cappello, ma mantenere lo stesso spirito".

Red Hat

Il nuovo simbolo, infatti, mantiene il classico berretto rosso, aggiornandolo ad una grafica più minimalista ed eliminando il volto nero che prima lo accompagnava. Non un cambio radicale insomma, ma una leggera modifica per portare al passo coi tempi un logo – letteralmente – dell'altro millennio.

Nell'annuncio sul blog ufficiale la compagnia dice:

"Non abbiamo ricominciato. Abbiamo mantenuto gli elementi più riconoscibili e importanti e abbiamo creato un logo collaborativo con maggiore risonanza con la nostra natura. Abbiamo pensato alle connessioni che collegavano la nostra storia al nostro simbolo. Ora, siamo più Red Hat che mai."

Sempre sul sito troviamo maggiori dettagli sul percorso che ha portato a questo cambiamento, il perché dell'uso di un determinato carattere e colore e, non da ultimo, la timeline con tutti i loghi che l'azienda ha usato fin dalla fondazione. Tra le novità anche lo spazio tra le due parole che compongono il nome della compagnia ("Red" e "Hat"), fin'ora scritte attaccate e oggi finalmente separate, così da evitare confusione nella pronuncia.

Red Hat
Fonte: redhat.com

Preferite questo nuovo logo o la vecchia versione? Fatecelo sapere nei commenti e sulle nostre pagine social!

LEGGI ANCHE: IBM ha acquisito Red Hat per puntare al mercato Cloud