Rust

Il videogioco di sopravvivenza multigiocatore Rust ha finalmente lasciato l'accesso anticipato, con conseguente aumento di prezzo da € 20 a € 32 e modificando il suo programma di aggiornamento da settimanale a mensile, per garantire che i cambiamenti vengano adeguatamente studiati; inoltre adesso c'è anche un ramo di testing per coloro che vogliono provare nuove funzionalità prima che entrino in live. Inoltre ci possiamo aspettare ancora molte nuove aggiunte: il creatore Garry Newman ha detto il mese scorso che il passaggio da Early Access a full release "è più come lasciare Prototyping ed entrare in Alpha".

Il cambiamento più grande che accompagna questa transizione è un aggiornamento della grafica. L'ambient artist Vincent Mayeur ha scritto in un post sul blog spiegando che egli ha ripensato alla grafica "da zero, sfruttando quasi ogni aspetto del gioco, cercando coerenza".

Egli ha spiegato che la coerenza visiva di Rust è stata erosa durante lo sviluppo a causa della necessità di cambiamenti costanti, molti dei quali non coincidenti. In pratica, ciò significa un'illuminazione migliorata, un aggiornamento della tavolozza dei colori e della post-elaborazione, rocce e fogliame più belli e molti nuovi tipi di alberi sparsi nel paesaggio.

Grafica a parte, il team ha rielaborato il rinculo delle armi. In precedenza, la mira ondeggiava casualmente ogni tot secondi. Ora oscillerà solo se non sparerai per diversi secondi, così sarai in grado di localizzare un bersaglio e colpirlo sapendo che la tua pistola non inizierà a saltare da tutte le parti. Questo renderà forse più facile uccidere i nemici se riuscirai a mettere le mani su un fucile, sebbene l'AK47 ora abbia un po 'più di rinculo nel complesso.