Sailpoint LOGO

SailPoint, il business delle soluzioni di identità aziendale, è aumentata dell'8% al suo debutto al New York Stock Exchange. La società ha raccolto 240 milioni di dollari e dopo aver valutato le sue azioni a 12 dollari, le ha viste salire a 13 dollari nel suo primo giorno di negoziazione.

La società con sede a Austin, Texas, lavora con aziende come Sallie Mae e Weight Watchers per mantenere le informazioni sicure e aiuta a verificare l'identità dei dipendenti e di altri che tentano di accedere alla rete.
Il co-fondatore e CEO di SailPoint, Mark McClain, ha descritto la sua attività come "la sala di controllo dietro il lettore di badge", e sostanzialmente aiuta le aziende a determinare a chi deve essere concesso l'accesso. Egli rappresenta altre società di gestione dell'identità come Duo e Okta.

La società ha registrato entrate per $ 118,3 milioni per l'anno fiscale 2017, un netto aumento rispetto  ai $ 88,1 milioni dell'anno scorso. Le perdite nette per il 2017 sono state di $ 13 milioni, rispetto ai $ 6,5 milioni del 2016.

Nella sezione "fattori di rischio" del deposito IPO, SailPoint ha avvertito "abbiamo una storia di perdite e potremmo non essere in grado di generare entrate sufficienti per raggiungere e sostenere la redditività".
La società di private equity Thoma Bravo possedeva oltre l'80% della società prima dell'IPO. Anche Lightspeed Venture Partners, Austin Ventures e Origin Ventures hanno investito agli albori della società, che è in giro dal 2005.