Samsung sta espandendo la sua attuale linea di monitor curvi andando a coprire diverse fasce d'utenza e di mercato, l'ultimo arrivato in questa famiglia è il nuovo Samsung CJ791, il primo monitor QLED ad avere un ingresso Thunderbolt 3 che porta molti benefici parlando di velocità e versatilità.

Samsung CJ791: Quantum Dot e Thunderbolt 3 per la massima flessibilità

La caratteristica che rende l'uscita Thunderbolt 3 il futuro delle connettività, è data dalla sua grande flessibilità d'utilizzo: infatti oltre a garantire una velocità fino a 48 Gbps, è compatibile con molti dispositivi tra cui MacBook, dispositivi con uscita Type-C, hard disk esterni e perfino schede grafiche.

Ma non solo, permette anche di trasferire segnale audio, video e può garantire fino a 85 W di energia per ricaricare portatili e altri dispositivi, il tutto tramite un'unico cavo. Passando ai tecnicismi del pannello, il CJ791 dispone di un Quantum Dot (QLED) da 35" 21:9 con risoluzione di 3440×1440 px, e una curvatura di 1500R. Lo spazio colore coperto è del 125% sRGB e presenta un design senza bordi.

Samsung CJ791

La tecnologia QLED sfrutta la particolare proprietà di alcuni nanocristalli chiamati punti quantistici per garantire un'elevata riproduzione dei colori. Samsung adopera da anni questa tecnologia nelle sue TV, negli ultimi tempi anche nei suoi monitor, e rappresenta l'evoluzione degli attuali display LCD.

L'unione di queste tecnologie permette di creare un prodotto capace di soddisfare le esigenze sia di un'utenza professionale sia di quella consumer, ma ne sapremo di più durante il CES 2018 che si terrà tra non molti giorni.