Samsung Galaxy Note 7

Samsung Electronics ha permanentemente fermato la produzione del suo flagship, il Samsung Galaxy Note 7, dopo il tentativo, durato più di un mese, di risolvere il problema dell'esplosione della batteria del dispositivo.

Samsung, azienda leader nella produzione di smartphone, aveva annunciato Lunedì la sospensione delle vendite dello smartphone dopo che alcuni utenti hanno segnalato che anche i device sostituiti prendevano spontaneamente fuoco. Oggi il portavoce dell'azienda Coreana ha annunciato che la produzione è stata fermata, e che non riprenderà mai più.samsung Galaxy Note 7 esploso

Le azioni Samsung sono già scese dell'8%

E con esse una perdita di circa 17 miliardi di dollari di valore di mercato. Queste cifre fluttueranno facilmente nel corso dei giorni, ma è chiaro che quello che inizialmente poteva essere solo un sassolino nella scarpa, si è trasformato in un autentico macigno.

Non guadagnerà un soldo dalle vendite di Samsung Galaxy Note 7

Non solo dovrà spenderne per ritirare gli attuali modelli e rimborsare gli acquirenti, ma a questo punto il danno d'immagine sarà indelebile.

Rimaniamo in attesa di un comunicato ufficiale, magari relativo al nostro mercato, e nel frattempo vi invitiamo a restituire e farvi rimborsare il vostro Samsung Galaxy Note 7