Il 2017 appena iniziato sarà ancora l'anno dell'eterna sfida tra Samsung e Apple. I due colossi della telefonia (e non solo) puntano a sorprendere gli appassionati del settore con nuovi dispositivi dalle numerosissime novità. Apple lo farà col suo tradizionale iPhone, Samsung sicuramente con il Galaxy S8. Aleggiano invece molti dubbi riguardo una nuova versione del Galaxy Note, dopo il clamoroso flop della settima incarnazione. Resta poi ancora  un mistero l'uscita dello stesso Galaxy S8, data che sembra ormai fissata per il prossimo aprile. Ma dalla Cina giunge una notizia che fa sperare nell'anticipazione della data di rilascio: il Samsung Galaxy S8 è stato infatti sottoposto ai primi test.

Secondo la fonte, diverse varianti di S8 sarebbero già in fase di test presso alcune strutture cinesi. A conferma di ciò, ci sarebbero i presunti numeri di build delle versioni software attualmente in prova, ovvero G950FXXU0APLH, G955FXXU0APLH, G9500ZCU0APLF e G9550ZCU0APLF. Samsung Galaxy S8

Samsung Galaxy S8 e S8 Plus?

Un aspetto interessante di queste sigle, sebbene non ci possano svelare nulla di utile per quanto riguarda il software, è il fatto che le prime due appartengano alla variante internazionale di Galaxy S8 e S8 Plus. Il suffisso Plus potrà sembrare strano, dal momento che i predecessori di questa versione hanno finora adottato il suffisso Edge, tuttavia potrebbe essere stato utilizzato a dimostrazione del fatto che entrambi i modelli di Galaxy S8 siano equipaggiati con un display curvo Edge, rendendo di fatto inutile questo suffisso al fine di distinguerli.

Inoltre, il nuovo top di gamma di casa Samsung potrebbe presentare una tecnologia molto simile a Continuum di Microsoft, almeno stando a quanto emerso da quella che sembra essere una slide di presentazione ufficiale.

Naturalmente ci troviamo nel campo dei rumor, quindi è impossibile stabilire se la notizia sia un fake o se possa invece rivelarsi vera, tuttavia è interessante analizzare quanto mostrato nella slide che sta facendo il giro della rete.Samsung Galaxy S8 Slide

L'Extended Workspace, così viene chiamata l'area di lavoro, si presenta in maniera molto simile a quello che potrebbe essere un tradizionale ambiente desktop, con tanto di drawer delle applicazioni rivisto in chiave Start, icone, finestre e una dock nella parte bassa. Tutto ciò potrebbe essere il risultato di un lavoro di personalizzazione svolto da Samsung su una delle funzionalità più interessanti presenti in Android 7 Nougat, ovvero la Freeform Mode, una modalità in grado di trasformare Android in un sistema a finestre ridimensionabili, l'ideale per la produttività da scrivania. Infine, la slide lascia intuire che lo smartphone possa essere utilizzato in maniera indipendente anche quando connesso in questa modalità.