Sono sempre di più i movimenti societari tra le varie piattaforme di Social Eating. La londinese VizEat che permette alla gente di consumare un pasto insieme, ha recentemente acquistato EatWith, una startup gemella con base a San Francisco. Sarà la prima volta che l’Europa “mangia” una startup proveniente dalla Silicon Valley. Anche se VizEat sarà europea ancora per un paio d’anni dato che ha base nella capitale inglese.

L’accordo

Molti dei termini dell’accordo tra VizEat EatWith, non sono ancora resi noti. Ma sembrerebbe che EatWith abbia ricevuto dei finanziamenti di oltre 8 milioni di dollari da venture capital del calibro di come Greylock Partners. È attiva anche nel nostro paese, dove fa concorrenza alla Startup italiana Gnammo.

Secondo quanto dice VizEat, sembrano essere coinvolti oltre 25mila host, in 130 Paesi, con particolare successo nei mercati per cui è stata realizzata una versione in lingua della piattaforma: Italia, Francia, Spagna, Cina senza contare ovviamente la lingua inglese.

EatWith
Lo Slogan di EatWith

La fitta rete di partner

Secondo quanto detto da uno dei portavoce di VizEat, ammettendo che il loro obiettivo è quello di espandere l’offerta globale dell’esperienza con persone del posto. Gli host di EatWith avranno accesso anche alla rete di partner di VizEat che fanno parte dell’industria turistica e dell’ospitalità.

Social Eating
Il logo di VizEat

La partnership con TripAdvisor

I fondatori di EatWith avrebbero già lasciato la startup mentre alcuni membri del gruppo, di base a San Francisco ma anche a Tel Aviv, entreranno a far parte di questa realtà. A quanto sembra ci saranno nuove assunzioni, per chi volesse entrare nel settore del food sharing e del social eating. Il colpo per VizEat è ottimo anche perché porta con sé la partnership di EatWith con TripAdvisor, con quest’ultimo tra i finanziatori.