Come fare startup senza i Venture Capital

Venture Capital VC

I fondi di Venture Capital (VC) hanno un ruolo chiave nel mercato delle startup e sono la fonte principale di finanziamenti. Esistono però aziende che hanno avuto successo anche senza fare ricorso ai VC.

Le soluzioni adottate da queste startup possono suggerire ai potenziali startupper un modello di sviluppo alternativo. La ricerca di tale modello è particolarmente utile in Italia visto il ridotto volume d'investimenti tipico del nostro paese.

Come fare a meno del Venture Capital?

Non è nostra intenzione consigliarvi di rifiutare eventuali offerte dai VC, possiamo però indicarvi alcune strategie che potrebbero permettervi di farne a meno.

La strategia migliore è prendere sul serio il business model, che deve essere da subito sostenibile. Gli investimenti spesso servono a mantenere business model insostenibili nella speranza che prima o poi inizino ad arrivare i profitti. Questa realtà è vera per numerose startup e anche per grandi aziende del settore tecnologico come Spotify e Uber.

Iniziare subito a vendere è la soluzione migliore per ottenere denaro e ritardare o annullare la necessità di ottenere investimenti. Un esempio è la startup statunitense LootCrate che al momento del primo round d'investimenti aveva già 600000 clienti e 100 milioni di dollari di fatturato.

Altre startup senza VC

La società che parte con pochi soldi ha necessità di assumere anche altri accorgimenti per ridurre l'entità degli investimenti necessari.

Alcune aziende compiono l'errore, generalmente nel settore dell'hardware, di posizionarsi come diretti concorrenti di grandi società come Apple o Samsung. Grandi concorrenti richiedono grandi investimenti iniziali e implicano un'altissima probabilità di fallimento.

Con pochi soldi l'efficienza è una scelta obbligata, quindi sono da evitare le campagne di marketing estensive. Un esempio è Wayfair, che ha scelto come strategia di marketing l'acquisto di numerosi domini col risultato di aver ottenuto profitti fin dal primo mese di attività.

Minecraft Mojang startup

Il caso Mojang

L'azienda che ha sviluppato Minecraft è una di quelle che hanno adottato soluzioni atipiche. Con un team di 50 dipendenti e un modello di business senza fronzoli, con la semplice vendita di licenze, è arrivata senza bisogno di VC all'acquisizione da parte di Microsoft per 2,5 miliardi di dollari.

La soluzione

Consideriamo necessari degli interventi, anche pubblici, per migliorare l'accesso ai finanziamenti per le startup italiane, ma intanto suggeriamo a tutti gli aspiranti startupper di non scoraggiarsi e di cercare di progettare l'impresa per fare profitti, allontanando dalla mente la ricerca del VC partendo dalle storie delle startup che hanno avuto successo.