Speed Mi Up è l'incubatore che proviene dall'Università Bocconi e dalla Camera di Commercio in collaborazione con il comune di Milano e che ha recentemente deciso di dare vita ad un'iniziativa sperimentale per sostenere la crescita di tutte le startup ed aiutarle nella valutazione di mercato.

Si tratta del nuovissimo marketplace denominato StartupShop, appositamente ideato, e dedicato, per creare una vetrina dedicata a tutte le startup che nascono all'interno dell'incubatore stesso.

Un'opportunità di crescita

Nello spazio di vendita sarà possibile trovare tantissimi prodotti, tra questi, per citarne alcuni: i buoni carburante di Cercaofficina, gli occhiali made in Quattrocento-eyewear, i piatti da tavola di GreenKoala ed i prodotti che sfruttano il modello noleggio di Paladin.  Tutte aziende di proprietà di Speed Mi Up.

Inoltre fin da subito chiare le modalità d'acquisto, in quanto, Come spiega lo stesso Fausto Pasotti, direttore generale dell'incubatore sopracitato:

«StartupShop è un marketplace e prima di tutto – sottolinea Pasotti – non c'è carrello. Non vendiamo. E' un modo di promuovere le attività delle startup». Se la startup è entrata in produzione e sta cercando i suoi canali di vendita, StartupShop diventa un «volano commerciale». Come funziona StartupShop? La transazione «avverrà sempre sul sito della startup. Sullo StartupShop ribadisco, non c'è carrello».

Un bando, per non fermarsi

Speed Mi Up

Speed Mi Up, oltre alla progettazione di questo marketplace dedicato, ha anche indetto il nuovo bando per la call riservata a 15 imprese dal carattere innovativo.

Questo sarà attivo fino al 15 novembre e sarà aperto anche ad aspiranti imprenditori.