SuperPoteri Thumbnail

SuperPoteri, è una nuova applicazione sviluppata da Brave Potions, ideata per permettere ai bambini di divertirsi e far passare la paura durante le visite mediche.

Brave Potions

La startup nasce nel 2015 e inseguito, dopo la vincita all'InnovAction Camp, riesce a completare SuperPoteri attraverso un percorso di accelerazione presso Luiss Enlabs. Grazie all'applicazione i bambini potranno immedesimarsi come supereroi nella sala d'attesa, in modo da restare più tranquilli e non aver paura degli strumenti medici.

Il team è composto da cinque membri, tutti con età inferiore ai 30 anni, rispettivamente: Alberto Piras, Benedetta De Magistris, Federico Simionato, Roberto Novara e Gabriele Derosas.

Superpoteri
I membri del team dietro a SuperPoteri.

Come usare SuperPoteri

Il modello di buisness è B2B, quindi Brave Potions metterà a disposizione un kit completo da far acquistare ai medici volenterosi di accogliere questo sistema, mentre per quanto riguarda il consumer, basterà scaricare gratuitamente l'applicazione da questo link.

A questo punto, il bambino non dovrà far altro che selezionare il suo supereroe preferito e vivere la propria avventura insieme a lui. Quest'ultima cambierà a seconda del trattamento che andrà a compiere il bambino, in modo da poterlo far immedesimare il più possibile.
A fine operazione, il medico donerà una carta collezionabile al bambino, invogliandolo a tornare per un'ulteriore visita in caso di bisogno.

L'intervista a Brave Potions

In caso foste interessati e necessitaste maggiori informazioni, vi consigliamo di andare a leggere l'intervista effettuata da StartupItalia, in cui il CEO di Brave PotionsAlberto Piras, risponde a qualche domanda.