Talking Hands, Limix

Talking Hands, il progetto tutto italiano di Limix, completamente dedicato ai sordomuti, un guanto in grado di apprendere il linguaggio dei segni e, attraverso un sintetizzatore vocale ed una applicazione smartphone, parlare.

L’idea nasce da Francesco Pezzuoli e Dario Corona, due dottorandi dell’università di Camerino, dopo averla brevettata nel 2016, fin da allora si impegnano nella industrializzazione del prodotto, che sarà pronto a giugno del 2018.

Le persone sordomute hanno grandi difficoltà nella comunicazione poiché non riescono a farsi comprendere dalle persone che non conoscono la lingua dei segni.
Al mondo ci sono 70 milioni di persone sordomute. In Italia non esiste una stima ufficiale, si stimano intorno alle 100 mila.

 Il prodotto

Il guanto progettato dai due, sfrutta dei sensori per registrare il movimento di dita, mani e braccia, manda questi dati attraverso il bluetooth al proprio smartphone, che li interpreterà e sintetizzerà la parola in voce.

L’applicazione vi permetterà di creare un vocabolario personale, associando un gesto a una parola o frase, questa soluzione è stata adottata dai progettisti per via dei vari dialetti e sfumature del linguaggio dei segni.

Nel mondo esistono svariate lingue dei segni, circa 200. Solo a Roma abbiamo scoperto una decina di dialetti.

L’obiettivo di Talking Hands, è dare la possibilità a tutti di essere autonomi e di farsi capire, sia nella vita quotidiana che in ambito lavorativo.

Concorsi

A ottobre 2016, vince il ROME Prize del Maker Faire svoltosi a Roma, ottenendo il primo premio di 100 mila euro. Recentemente invece, i due hanno passato le selezioni italiane del Chivas Venture, guadagnandosi a fine marzo una gita ad Oxford per un corso sull’accelerazione di impresa con gli altri 26 finalisti. Inoltre, prima della premiazione al Tnw Conference ad Amsterdam, dal 4 al 24 aprile sarà possibile votare online la startup preferita, la più selezionata tra le 27 in gara riceverà 50 mila dollari.

Per maggiori informazioni e dettagli sul progetto, visitare il sito ufficiale di Limix.