in collaborazione con
Cosa è successo? Un annuncio pubblicitario è stato recentemente rimosso da Spotify permanentemente. A quanto pare, esso causava angoscia negli utenti: si trattava infatti di una pubblicità che aveva alla base lo scopo di spaventare chiunque la guardasse, soprattutto gli spettatori più giovani. L'annuncio pubblicitario non è in sé e per sé il...
A cosa è dovuto il nuovo aggiornamento? Snapchat è stata la prima app social ad introdurre le storie e i suoi relativi filtri, successivamente l'idea è stata presa da Mark Zuckerberg e applicata a tutti i rispettivi social in suo possesso, ovvero Facebook, Instagram e Whatsapp. La maggior parte della popolazione,...
Se da un lato le nuove normative stanno cercando di frenare gli usi "impropri" delle tecnologie odierne, uno sguardo va dato a quei paesi in cui le libertà appaiono meno scontate che altrove. In Egitto, soprattutto a seguito della cosiddetta Primavera Araba del 2011, che ha portato alla caduta del...
Cosa sta succedendo? Il colosso Google ha annunciato che chiuderà ufficialmente Google+ a seguito del riscontro di un bug piuttosto grave. Inoltre, il social è stato considerato da molti un progetto fallimentare fin dal principio, elemento che si aggiunge alle concause che porteranno alla sua chiusura. Secondo a quanto riferisce il...
Ormai è risaputo, la Cina vuole mantenere il totale e pieno controllo sulla propria popolazione, cercando di limitare il più possibile qualsiasi cosa possa portare a violenza o comportamenti "non adatti". Da anni ormai il governo cinese ha imposto rigide censure soprattutto per quanto riguarda i contenuti che si...
Instagram sta affrontando numerose critiche negli ultimi giorni per i consigliati sulla nuova piattaforma IGTV. Video inappropriati come mutilazione di genitali o ragazze vestite in maniera succinta venivano mostrati ad account impostati come minorenni. L'indagine approfondita è stata avviata dal Business Insider, che ha trovato il video della mutilazione navigando sull'app...
Twitter ha comunicato qualche giorno fa ad un numero ancora sconosciuto di persone che i messaggi privati di alcuni utenti potrebbero essere stati divulgati a terze parti senza il loro consenso per più di un anno. Cosa è successo? Una mattina alcuni utenti, aprendo l'app del social, si sono ritrovati davanti...
Instagram ha iniziato a testare molte nuove opzioni di condivisione che riguarderanno principalmente i post, con lo scopo di implementarle nel prossimo aggiornamento. Possibilità di ricondivisione? Per molto tempo il social si è chiesto se implementare un'opzione per ripostare un post di qualcun altro sul proprio feed fosse la mossa giusta...
I social network sono stati pensati come delle piattaforme in grado di connettere una vastissima rete di persone, anche molto distanti tra loro. Questo trend è stato però rivoluzionato nel corso tempo, soprattutto dopo l'inflazione che ha raggiunto con il grande successo dettato da social come Instagram e Facebook. Nextdoor...
Cosa è successo? La piattaforma di streaming per videogiocatori più conosciuta al mondo è stata bloccata in Cina, il 20 settembre. Il social stava avendo negli ultimi mesi un incremento di popolarità enorme in Cina, questo era dovuto probabilmente al fatto che molti videogiocatori e spettatori si stavano approcciando ai tornei...
Facebook è di nuovo sotto accusa, questa volta per discriminazione, a seguito della pubblicazione di alcuni annunci pubblicitari per richieste di lavoro da aziende che cercavano solo uomini. Facebook sotto accusa: cosa è successo? Le pubblicità di Facebook sono realizzate in modo tale da ottimizzare il target a cui verranno proposte....
Skype si aggiorna permettendo tutti gli utenti che dispongono dell'ultima versione per PC, Mac e dispositivi mobili, di registrare in qualsiasi momento le videochiamate. Registrare una chiamata Skype: i problemi legali Catturare un momento divertente di una chiamata o solamente avere un archivio delle chiamate è sempre stato un desiderio degli utenti...
Film come The Social Network ci hanno insegnato a immaginare i giovani visionari del web come eccentrici, necessariamente scostanti, piccoli squali della Silicon Valley. Fatna El Hamrit non è niente di tutto questo: quando risponde al telefono è gentile e disponibile, quasi timida, se non diventasse un fiume di...
Dopo un anno dal rilascio di Watch negli Stati Uniti, il servizio video streaming di Facebook è ora disponibile in tutto il mondo. Molti pensano che Watch sia stato concepito da Facebook come concorrente di YouTube, ma in realtà il social più conosciuto al mondo mira a molto di più. Infatti, non...
Apple ha deciso di eliminare l'applicazione Onavo dall'App Store perché non conforme alle regole sulla privacy. L'applicazione, acquisita da Facebook nel 2013, raccoglieva dati degli utenti in modo non consentito dalle regole stabilite da Apple, come riferisce un portavoce dell'azienda di Cupertino. "Ci impegniamo fortemente per proteggere la privacy degli...
Se avete un figlio, fratello o cugino in età da scuola media, o se magari quell’età la avete voi stessi, non potete non conoscere Musical.ly. La popolare app a metà tra il social e il gioco ha un successo enorme tra i giovanissimi - soprattutto tra le ragazze -...
La presenza di fake news sui social network è ormai considerata un problema sociale importante e anche Facebook ha deciso di intervenire promuovendo dei nuovi contenuti finalizzati a migliorare l'alfabetizzazione digitale e promuovere nei giovani un uso attento delle notizie presenti su internet. Le lezioni di Facebook contro le fake...
I social sono ormai parte integrante della nostra vita e della nostra società. Possono cambiare l’esito di una tornata elettorale o dar vita a grandi movimenti di piazza. Son capaci di aggirare la censura, ma anche di far da tramite per bufale e fake news. Sono attività cui dedichiamo...
Il servizio YouTube TV diventerà gratuito per una settimana per tutti gli utenti che sono già abbonati. Quest'azione però non è in alcun modo casuale, non si sta parlando di una mossa di marketing studiata a tavolino. Infatti, il team di YouTube TV ha deciso di offrire questa settimana gratuita...
Ormai tutti sono a conoscenza del recente scandalo scoppiato di recente, riguardante Facebook e Cambridge Analytica. La società di data mining britannica ha ottenuto e rivelato informazioni riservate per conto del colosso social, e Mark Zuckerberg è finito sotto il mirino degli utenti indignati e di numerose nazioni, spaventate...