Amazon.it, sito di e-commerce che non ha assolutamente bisogno di presentazioni, è stato eletto miglior sito italiano per il secondo anno di fila. Il sito non è certo nuovo al titolo di "campione del servizio", ed ha deciso di ringraziare gli utenti che gli hanno permesso di raggiungere questo...
Il nome della National Security Agency (NSA) ha iniziato ad essere familiare per il grande pubblico dal 2013, quando Edward Snowden, allora collaboratore dell’agenzia, pubblicò le prove dei programmi di sorveglianza di massa messi in atto dai servizi segreti statunitensi e britannici, che riguardavano tra gli altri anche capi...
È passato circa un anno da quando Atlassian ha acquisito Trello, e la società è rimasta fedele alla sua parola, continuando a investire in modo costante sul prodotto. Trello ha lanciato una nuova directory per i suoi add-on, o "Power-Ups" nel gergo del servizio, che mostra sia il continuo...
Chrome, Edge Firefox ma anche Safari, Opera e il sempreverde Internet Explorer. Il mercato dei browser brilla per competitività, tanto da portare gli esperti del settore a parlare di guerra dei browser. Eppure, oltre al gruppo dei grandi di cui sopra, esiste un mondo di progetti minori ma non...
Le Fake News sono un problema importante nel nostro dibattito pubblico e stanno minando la fiducia delle persone nel progresso e la capacità di analizzare i dati. Per questo è necessario imparare a riconoscerle, adottando dei semplici comportamenti per valutare la qualità delle notizie che leggiamo. Ci aiuteremo con...
Google Maps si aggiorna ancora, lo scopo è rendere l'applicazione di navigazione il più precisa e dettagliata di sempre. Il nuovo aggiornamento di Google Maps fornirà anche le indicazioni sul numero dei posti a sedere...
Dal prossimo novembre, i provider di servizi Internet cinesi dovranno fornire dati sulla cronologia degli utenti se il personale di pubblica sicurezza del paese lo considerasse un pericolo per la sicurezza informatica nazionale. La polizia può effettuare verifiche sui fornitori di servizi Internet, sia in loco che in remoto. Alcuni...
Il governo francese ha dichiarato che intende passare all'utilizzo di un proprio servizio di messaggistica crittografato durante la prossima estate, a causa delle preoccupazioni e dei rischi generati dalle entità straniere, che potrebbero utilizzare app criptate popolari come Telegram e WhatsApp per spiare i funzionari francesi. Reuters riferisce che i...
Amazon non si ferma più: il colosso americano sta lavorando ad Anytime, un'applicazione di messaggistica istantanea con la quale intende sfidare WhatsApp e Telegram. La società a quanto pare non si è accontentata degli investimenti in India o in medio oriente. Non si è nemmeno accontenta di essere entrata nel mercato alimentare americano o di...
Instagram sta affrontando numerose critiche negli ultimi giorni per i consigliati sulla nuova piattaforma IGTV. Video inappropriati come mutilazione di genitali o ragazze vestite in maniera succinta venivano mostrati ad account impostati come minorenni. L'indagine approfondita è stata avviata dal Business Insider, che ha trovato il video della mutilazione navigando sull'app...
Cosa sta succedendo? Il colosso Google ha annunciato che chiuderà ufficialmente Google+ a seguito del riscontro di un bug piuttosto grave. Inoltre, il social è stato considerato da molti un progetto fallimentare fin dal principio, elemento che si aggiunge alle concause che porteranno alla sua chiusura. Secondo a quanto riferisce il...
È la fine di un'era, sono diventate operative le dimissioni di Marissa Mayer annunciate a gennaio. La donna stacanovista, CEO di una delle imprese storicamente più importanti del mondo digitale, ha compiuto questa decisione come naturale seguito dell'acquisizione di Yahoo da parte di Verizon, una delle aziende leader nelle...
La società Iubenda risponde a due necessità del mondo digitale: Scrivere la privacy policy; Costituire una società. Entrambe le attività richiedono il rispetto di un elevato numero di regole non sempre di semplice comprensione. La consulenza di un avvocato sembrerebbe d’obbligo ma Iubenda consente di risparmiarsela, almeno nei casi più semplici. La...
Ormai tutti sono a conoscenza del recente scandalo scoppiato di recente, riguardante Facebook e Cambridge Analytica. La società di data mining britannica ha ottenuto e rivelato informazioni riservate per conto del colosso social, e Mark Zuckerberg è finito sotto il mirino degli utenti indignati e di numerose nazioni, spaventate...
Lo scandalo tra Facebook e Cambridge Analytica non è stato l'unico polverone mediatico alzatosi in relazione alle ultime elezioni americane. Arrivano dalla lontana Russia ulteriori notizie sulla manipolazione dei voti, che, lo ricordiamo, non è stata effettuata attraverso un qualche metodo subdolo per influenzare il pensiero delle masse, bensì con l'hacking...
Netflix sta togliendo ai suoi utenti la possibilità di scrivere recensioni per i film e serie TV. Anche se non è stato annunciato ufficialmente, il servizio di streaming ha comunicato a CNET la notizia. Netflix non solo toglierà agli utenti la possibilità di scrivere nuove recensioni, ma provvederà a rimuovere anche...
La Commissione Europea ha recentemente emesso una multa a carico del colosso Google, per la cifra record di 2,37 miliardi di dollari americani. La sanzione è stata effettuata per delle violazioni verso le norme antitrust, commesse da parte del servizio di confronto, e comparazione, presente sul noto motore di ricerca...
La FCC ha abrogato a dicembre le regole di open-internet dell'era Obama del 2015, che impediscono ai provider di bloccare o rallentare l'accesso ai contenuti o di addebitare ai consumatori di più per determinati contenuti. Le regole precedenti avevano lo scopo di garantire una connessione Internet gratuita e aperta,...
Se pensiamo ad un sistema operativo che negli ultimi anni è stato preso di mira da tantissimi hacker, la prima parola che ci viene in mente è Android, il sistema operativo di Google. Nel 2015 il sistema operativo di Google era vulnerabile ad un bug chiamato "StageFright", che gli hacker...
Intel sta correndo nuovamente ai ripari rilasciando una seconda patch correttiva per la famosa vulnerabilità Spectre. L'aggiornamento riguarderà i processori Intel Kaby Lake, Coffee Lake e Skylake comprendendo quindi sesta, settima e ottava generazione, inclusa la serie X e le CPU Xeon D. Intel aveva già rilasciato una patch correttiva,...