tesla model 3

Tesla ha rilasciato i numeri di produzione dei veicoli durante il terzo trimestre del 2017, che secondo l'azienda è stato il "trimestre migliore per le consegne di Model S e Model X", ma non è stato un grande trimestre per la produzione della Model 3, di cui sono stati realizzati solo 260 esemplari. La quantità di unità prodotte è ben al di sotto del previsto, e Tesla ne dà la colpa a "colli di bottiglia di produzione", anche se afferma di comprendere i problemi e che non ci sono "problemi fondamentali con la catena di produzione o di fornitura di Model 3".

Nel mese di agosto, Tesla aveva annunciato che avrebbe dovuto realizzare una produzione di circa 1'500 automobili nel corso del trimestre, quindi ha chiaramente sottovalutato il suo obiettivo. Ciò spiega perché, all'evento iniziale di lancio dei dipendenti del Model 3 a luglio, Elon Musk abbia sottolineato che Model 3 dovrà affrontare "l'inferno della produzione", che procederebbe solo al ritmo della sua produzione di componente più lenta.

L'azienda afferma di essere "fiduciosa nell'affrontare i problemi di produzione e stoccaggio a breve termine", ma non ha fornito una previsione aggiornata per la sua futura capacità produttiva. Musk disse a luglio di essere consapevole il tasso di produzione per la Model 3 sarà simile ad una curva a S, ma non è ancora certa la dimensione e la forma di quella curva S, poiché il 30% delle parti provengono dall'esterno dell'America settentrionale e sono soggette a un significativo "rischio di forza maggiore".

Inclusa la Model 3, Tesla ha prodotto 25'336 veicoli, la maggior parte dei quali ovviamente Model S e X. Tra le 260 Model 3 realizzate nel corso del trimestre, 220 sono state consegnati ai clienti, quelli che sono per lo più presumibilmente personale e investitori.