Stiamo esplorando le potenzialità della blockchain e tra le aziende in prima fila per questa tecnologia c’è IBM che ha lanciato iniziative per utilizzarla in settori diversi tra loro ma accomunati dalla necessità di costruire una tracciabilità davvero affidabile. Tra queste iniziative c’è IBM Food Trust per l’alimentazione che ha visto l’ingresso di Carrefour nel gruppo di aziende nella rete.

“La Blockchain ha il potenziale per aiutarci ad essere più trasparenti e trasformare il modo in cui funziona l’industria alimentare accelerando le indagini sui cibi contaminati, autenticando l’origine dei prodotti e fornendo informazioni sulle condizioni e il percorso che il cibo ha fatto, indentificando le opportunità, massimizzando la durata di conservazione e riducendo le perdite dovute al deterioramento”

Ed Treacy, Vicepresidente della Supply Chain Efficiencies presso la Produce Marketing Association.

IBM Carrefour trasformazione digitale we|Lab Bari ibm marketing brevetti blockchain intelligenza artificiale Nazioni Unite

La blockchain di IBM e Carrefour

Carrefour, il principale rivenditore a livello globale, ha annunciato che utilizzerà la rete blockchain di IBM Food Trust per rafforzare le proprie attività e raggiungere l’eccellenza alimentare. Essendo uno dei maggiori rivenditori al mondo con oltre 12000 negozi in 33 paesi, i punti vendita Carrefour inizialmente utilizzeranno la soluzione per stimolare la fiducia dei consumatori coinvolgendo un certo numero di prodotti a marchio Carrefour. Come impegno dell’azienda nell’iniziativa Act for Food, la soluzione dovrebbe espandersi a tutti i marchi Carrefour in tutto il mondo entro il 2022.

Usando la blockchain per transazioni verificate, il cibo può essere rapidamente rintracciato alla fonte in pochi secondi invece che in giorni o settimane. A differenza dei database tradizionali, le caratteristiche della blockchain e le possibilità di autorizzazione nell’uso dei dati, consentono ai membri della rete di ottenere un nuovo livello di informazioni attendibili. Le transazioni sono sostenute da più parti, portando a una versione singola immutabile della verità.

“Essere un membro fondatore della piattaforma IBM Food Trust è una grande opportunità per Carrefour di accelerare e ampliare fortemente l’integrazione della tecnologia blockchain con i nostri prodotti per fornire ai nostri clienti una tracciabilità sicura e inequivocabile. Questo è un passo decisivo nella diffusione di Act for Food, il nostro programma globale di iniziative concrete a favore dell’evoluzione alimentare”.

Laurent Vallée, segretario generale di Carrefour