Il "tweetstorm" è una pratica che consiste nel pubblicare diversi Tweet concatenati, in modo da aggirare il limite di 140 caratteri (ora espanso a 280) e postare lunghi testi (qui ne trovate un esempio, scorrendo la pagina). Il mese scorso Twitter ha anticipato che stava testando una funzione per semplificare l'invio dei Tweet in questa forma. Oggi, con un post sul blog ufficiale, è stato annunciato che la funzione è finalmente disponibile sul social network dei cinguettii.

Non è la prima volta che la compagnia implementa funzionalità utili osservando le esigenze degli utenti. Alcuni esempi sono i Retweet, le risposte e gli hashtag. Nel blog viene spiegato come il team di Twitter si sia accorto della crescente popolarità dei tweetstorm, soprattutto fra le celebrità, da pochi anni a questa parte. Pubblicare catene di Tweet, però, non è mai stato molto comodo.

 Twitter Tweet Tweetstorm Thread Discussione Screenshot BreakingTech

Discussioni su Twitter, come pubblicare un "tweetstorm"

La nuova funzione è stata chiamata "discussione" ("thread", nella versione Inglese).
Creare una discussione da smartphone è molto semplice. Dalla schermata di scrittura di un nuovo Tweet, basta premere sul bottone "+" in basso a destra quando si è vicini al limite di 280 caratteri. A questo punto è possibile scrivere il Tweet seguente e concatenarne altri, fino ad un massimo di 25. Terminata la scrittura, basta premere il pulsante "Twitta tutto" in alto a destra: i Tweet saranno pubblicati automaticamente e in ordine, e saranno visibili come una catena di risposte al primo.

È inoltre possibile aggiungere altri Tweet una volta pubblicati. Sotto all'ultimo elemento infatti, sarà presente il bottone "Aggiungi Tweet", magari per approfondire una notizia, aggiungere dettagli ad una storia o rimediare ad una dimenticanza.

Twitter Tweet Tweetstorms Tweetstom Thread Threads

La compagnia, infine, assicura che non c'è da preoccuparsi per un eccessivo "ingombro" della Timeline provocato da catene molto lunghe di discussioni. Le discussioni composte da due o tre Tweet infatti saranno visibili collegate da una linea, mentre quelle composte da almeno quattro Tweet saranno troncate in favore di una home più pulita.

La funzione è già disponibile nella versione Beta della app di Twitter, mentre un aggiornamento è in fase di roll-out per quanto riguarda Twitter.com e le release stabili iOS e Android.