Uber

Uber ha ufficialmente lanciato la sua funzione di chiamata in-app al 911, dopo averla annunciata ad aprile. I rider possono toccare l'icona di sicurezza nell'angolo in basso a destra dell'app per chiamare il 911. Una volta in linea con il dispatcher 911, puoi facilmente comunicare la tua posizione, poiché Uber l mostra chiaramente nell'app. In sette mercati di test Uber si sta integrando con RapidSOS per abilitare la condivisione automatica della posizione con i dispatcher 911. Facendo clic sull'icona di sicurezza viene anche visualizzata un'opzione per condividere i dettagli del viaggio con i contatti fidati.


I sette mercati in cui il servizio sta testando la condivisione automatica della posizione con i dispatcher 911 sono: Denver, Charleston, SC, Nashville, Chattanooga e Tri-Cities, Tenn., Napoli, Florida e Louisville, Ky. 
Già Uber è in discussione con diverse altre città per lanciare la funzione, ha detto il Director of Product Management di Uber Sachin Kansal, ha inoltre aggiunto che l'obiettivo è renderlo disponibile ovunque.
Mentre la società di ride hailing ha iniziato a sviluppare la funzione di assistenza al 911, ha detto Kansal, il team medico stava cercando modi utili per contribuire. Dalla ricerca dell'azienda, Uber "ha scoperto che l'esatta localizzazione del chiamante è uno dei maggiori problemi. Ogni volta che chiami il 911, la prima domanda è spesso "Qual è la tua posizione?"
A seconda della situazione, potrebbe non avere senso usare l'app Uber per chiamare il 911. In altri casi, se hai già aperto l'app , forse questo sarebbe il modo più veloce per ottenere aiuto d'emergenza.

Dato che alcune situazioni possono comportare un driver problematico, i guidatori non vengono avvisati quando un utente cerca assistenza 911. Ma vale la pena notare che l'autista ovviamente ascolterà il passeggero al telefono.
La funzione sarà disponibile per tutti gli utenti negli Stati Uniti. Quest'estate, Uber intende lanciare funzionalità simili per gli autisti negli Stati Uniti e per gli utenti sui mercati internazionali. Nello specifico, il servizio prevede di aggiungere l'icona del centro di sicurezza, oltre alla possibilità di chiamare un numero di emergenza locale nei mercati internazionali.