Come ogni anno il CES è fonte di tante ed interessanti novità. Abbiamo parlato di come quest’anno ci sia una vera e propria spedizione italiana o di quali prodotti delle grandi case arriveranno in Europa.

Questa volta scriviamo di Ujet, una società tedesca con sede a Lussemburgo il cui campo operativo è la realizzazione di scooter elettrici. Al CES 2018 l’azienda ha presentato il suo nuovo scooter, frutto di un progetto durato ben cinque anni.

Gli studi condotti da Ujet sono stati rivolti sopratutto verso gli ingombri, per questo motivo il modello in oggetto è pieghevole, oltre ad essere leggero grazie alle tecnologie usate per la sua produzione.

Durante l’anno lo scooter farà il debutto in varie città europee, tra le quali troviamo Parigi, Milano, Monaco di Baviera e Barcellona.

Abbiamo detto di come Ujet si sia preoccupata di ridurre al minimo l’ingombro di questo scooter. Il prodotto in questione è ripiegabile in ben tre parti, in modo rapido e veloce.

Ujet scooter elettrico CES due colori

Una volta ripiegato lo scooter può stare tranquillamente nel bagagliaio di un auto, dato che il suo peso varia dai 43 ai 49 chili, a seconda del tipo di batteria usato. La leggerezza di questo prodotto è dovuta ai materiali, fibra di carbonio e lega di magnesio, utilizzati per la produzione.

Oltretutto persino la batteria può essere staccata e portata con sé, ovunque si voglia. Poter staccare la batteria potrebbe anche voler dire ricaricarla dove e quando si vuole.

Parlando del motore, ovviamente elettrico, esso è posto nella ruota posteriore ed è in grado di produrre 4 Kw e 90 Nm di coppia. Il tutto, legato alla batteria, rende disponibile un’autonomia che varia dai 90 ai 150 chilometri.

Lato prestazionale non si può pensare che questo piccolo scooter sia in grado di viaggiare a chissà quali velocità, l’ultimo prodotto di casa Ujet raggiunge infatti la velocità massima di 45 km/h.

Per quanto riguarda la ricarica della batteria abbiamo due possibilità: ricaricarla col caricatore di bordo impiegandoci dalla tre alle sei ore o usare il fast charge per una ricarica che andrebbe da una a due ore. Degna di nota è la frenata di tipo rigenerativo che Ujet ha deciso di inserire. Lato personalizzazione, lo scooter può essere personalizzato con due estetiche, due altezze di sella e cinque colori.