USB 3.2

USB 3.2 è l’ultima novità annunciata, pronta a superare traguardi notevoli.

USB, acronimo di “Universal Serial Bus”, è lo standard che permette il trasferimento dati da oltre 20 anni: brevettato a metà degli anni novanta, sta introducendo negli ultimi anni sempre più novità.

L’ultima si chiama USB 3.2 e sarà la nuova tecnologia che permetterà uno scambio dati con velocità fino a 2 GB per secondo. La promessa è quella di raddoppiare le prestazioni della precedente 3.1; questo lo ha dichiarato proprio l’USB 3.0 Promoter Group.

“Con l’aumento delle performance e la totale compatibilità, le nuove specifiche USB 3.2 garantiscono più velocità e larghezza di banda ai nuovi dispositivi 3.2, pur mantenendo la compatibilità con i prodotti USB 3.0 e precedenti.”

Roanne Sones, General Manager, Strategy and Ecosystem for Windows and Devices, Microsoft.

In che modo USB 3.2 c’entra con USB Type-C?

Questo nuovo standard sfrutterà proprio la linea di USB Type-C, sfruttando le linee multiple (5 Gbps – 5 Gbps | 10 Gbps -10 Gbps); i cavi presenti infatti in quest’ultima tipologia di cavo saranno i medesimi anche per USB 3.2.

USB 3.2

Questo significa che due dispositivi predisposti nativamente con questo nuovo standard potranno trasferire dai 2 GB per secondo a salire.

Potremo parlare di fatti concreti probabilmente nel 2018, anno in cui si presume toccheremo i 20 Gbps, una velocità di trasferimento doppia rispetto a USB 3.1.

Uno dei pro di questa tecnologia è sicuramente la retrocompatibilità: tutte le precedenti versioni di USB saranno supportate, a condizione di sopportare un ovvio calo di prestazioni.

Le tecnologie incluse in USB 3.2

Le caratteristiche chiave di questa tecnologia quindi includeranno:

USB 3.2

  • Sfruttamento delle linee multiple già presenti in USB Type-C (con traguardo dei 20Gbps).
  • Upgrade minori mirati all’incremento di prestazioni e stabilità HUB (garantendo così trasmissioni senza interruzioni).
  • Upgrade generici alle tecnologie di codifica dati.
  • Supporto Fast Charging.

L’annuncio formale è previsto per settembre 2017, in occasione degli USB Developer Days. Ha senso parlare subito di un nuovo standard quando nemmeno lo stesso Type-C è stato totalmente implementato e sfruttato? Lo scopriremo a breve.