Steam SteamVR

Ci sono molte e variegate opzioni di controller che funzionano in VR, il che può essere scoraggiante per gli sviluppatori che vogliono supportarle tutte e frustrante per i giocatori che ritengono che i regimi di controllo predefiniti siano contro-intuitivi. Per gestire entrambi i problemi, Valve sta implementando un nuovo sistema di input SteamVR che consente il binding personalizzato dei controller.

Questo nuovo sistema di input consente inoltre agli sviluppatori di adattare i loro giochi più facilmente a diversi controller: gli sviluppatori controllano i binding predefiniti per ciascun tipo di controller e possono offrire schemi di controllo alternativi direttamente senza la necessità di modificare i giochi stessi“, spiega Valve.

Oltre al vantaggio per gli sviluppatori, il nuovo sistema di input consente agli utenti di associare le proprie configurazioni personalizzate per diversi giochi. Tutto ciò apre anche la porta a schemi di controllo personalizzati per giocatori mancini o giocatori con disabilità che potrebbero avere difficoltà con le impostazioni predefinite.

Ciò che è anche chiaro è che il supporto viene inserito direttamente in SteamVR, quindi la mappatura dei controlli personalizzati non dipende dagli sviluppatori che aggiornano le loro app.

Tornando al lato degli sviluppatori, Valve spera che il suo nuovo sistema di input li incoraggi infine a provare diversi tipi di input e sperimentare vari layout. Che si tratti di uno sviluppatore o di un utente, gli schemi di controllo personalizzati possono essere condivisi su Steam Workshop.

La nuova funzionalità è attualmente in versione beta.