Steam Machines Valve

Ricordate le Steam Machines? Sembra che Valve stia tentando di dimenticare la sua proposta per far giocare tutti su costose scatolette di Alienware, Asus e simili, in quanto è stata rimossa la sezione Steam Machines da Steam.

Le Steam Machines non hanno mai avuto il loro grande momento. Valve ha immaginato un nuovo ecosistema, in seguito alla modalità Big Picture, in cui le persone giocavano con i giochi per PC nel loro salotto usando una Steam Machine, Steam Controller e SteamOS, ma il grande lancio alla fine del 2015 ha visto solo una manciata di console apparire, e nessuna di loro ha esattamente avuto successo nell'allontanare le persone dai loro desktop o console.

I problemi erano una miriade. Ci sono stati ritardi, cancellazioni, alti prezzi, e poi c'era il fatto che le persone non erano realmente interessate a SteamOS. Il sistema operativo basato su linux era in origine un progetto ma è stato ritardato e, infine, rilasciato con bug e scarsi FPS rispetto a Windows 10.

Il lancio di Steam Machine non fu aiutato dalla seconda offerta di Valve per il dominio del salotto. Mentre i partner di Steam Machine progettavano le loro prime console, Valve era impegnata a creare il proprio dispositivo: Steam Link. Essenzialmente ha fatto la stessa cosa: permettere alle persone di giocare a Steam sulle loro TV, ma invece di essere un surrogato del desktop, Steam Link era un dispositivo di streaming. Ed era molto, molto più economico.

Se passi il mouse sopra la scheda Hardware su Steam vedrai solo Steam Controller, Steam Link e HTC Vive visualizzati nel menu a tendina, e la pagina Hardware stessa è scomparsa, sostituita da una lista di ricerca che contiene solo quattro Steam Machine con collegamenti a siti Web esterni. La vecchia pagina Steam Machine può ancora essere raggiunta, ma non attraverso la homepage.