Vivo annuncia ufficialmente il suo ultimo smartphone: NEX Dual Display. Caratteristica principale è la presenza del doppio display anteriormente e posteriormente, con un frontale assente da qualsiasi bordo.

Vivo NEX Dual Display: doppio display AMOLED e Snapdragon 845 a 720 $

Vivo NEX Dual Display segue le orme del suo predecessore Vivo NEX S, adottando anche in questo caso l’assenza di bordi e sensori frontali che sono stati spostati sul bordo dello chassis e posteriormente.

Infatti la fotocamera frontale non è a scomparsa ma bensì è sostituita dalle tre fotocamere posteriori che possono scattare selfie di qualità e garantire un Face Unlock 3D. Questo è possibile grazie al secondo display posteriore, che permette di espandere ulteriormente le funzionalità del dispositivo.

Entrambi i display sono di tipo Super AMOLED ma con diagonali diverse: 6,34″ 19,5:9 FHD+ all’anteriore e 5,49″ 16:9 FHD al posteriore entrambi protetti da un vetro Gorilla Glass. Al loro interno si cela un potente SoC Snapdragon 845 con 10 GB di RAM, 128 GB di storage non espandibile e una batteria da 3500 mAh con ricarica a 22 W.

La fotocamera è composta da un singolo sensore Sony IMX363 da 12 Megapixel con lenti ƒ/1.8 e AF Dual Pixel, assistito da un secondo sensore da 2 Megapixel con pixel da 2,9 micron per la Modalità Notte, e infine un sensore ToF (Time of Flight) con apertura ƒ/1.3.

Quest’ultimo misura in tempo reale la distanza tra il sensore e l’oggetto o la scena inquadrata, calcolando il tempo che impiega un impulso luminoso a percorrere il tragitto fotocamera-sensore-fotocamera. Vivo NEX Dual Display uscirà in Cina verso il 29 dicembre ad un prezzo di 720 $.