Weldpay

Acquistare online può essere un rischio per tanti fattori. In primis alcuni siti non possono dare garanzia sulle azioni dei propri utenti, o conseguentemente ripercuotersi su di loro per delle eventuali truffe. Altri invece non utilizzano intermediari nelle transazioni, tipo PayPal, in grado di dare una sicurezza all’acquirente.
A tal proposito arriva Weldpay, la piattaforma ideata da Safepay che è in grado di rendere completamente privi di rischi ogni pagamento sul web.

Weldpay, basta poco per stare sicuri

Per poter utilizzare il servizio offerto da Safepay bastano poche e semplici mosse; basterà infatti registrarsi sul sito ed ogni utente effettivo dovrà inserire il link di acquisto del prodotto che si ha intenzione di comprare.

Questo comprende articoli nuovi, usati o addirittura presi a noleggio e da quel momento in poi Weldpay si occuperà di tutto il resto. I fondi impiegati del compratore verranno infatti trattenuti per 24 ore dalla piattaforma, dando ad esso il tempo di testare e verificare l’arrivo effettivo e le funzioni dell’oggetto.

Tutela prima di tutto

I servizi alla base della nuova piattaforma “consulente” sono quindi tanto semplici quanto efficaci, d’altronde ogni reclamo verrà proprio gestito dal team stesso di Weldpay sollevando da ogni responsabilità l’acquirente.

Inoltre, questo potrà accordarsi direttamente con il venditore stesso per decidere la tipologia di spedizione e la quota da trattenere dal pagamento, circa il 4% del prezzo finale.

Weldpay

Weldpay nasce quindi con l’idea di voler tutelare e coccolare in tutto e per tutto gli utenti che decidono di affidarsi alle loro cure e questo lo fa in modo davvero intelligente. Attualmente i partner del progetto sono nomi noti come Bakeca, N.C.T srl, FB Consulting, Svuotaly ed Annuncino.