Amazon, Whole Foods, innovazione
Ecco un supermercato della linea Whole Foods a Washington

Su internet si può comprare davvero di tutto. Se un tempo c'era una certa sfiducia negli acquisti online, negli ultimi anni questa realtà è diventata La Realtà. Il web si è riempito di negozi online che vendono qualsiasi cosa, dai vestiti alle attrezzature sportive e, naturalmente, anche il cibo.

Spesa a domicilio

Sì, oggi si parla di cibo. Perché tutti siamo ancora abituati a comprarne in supermercati o dal nostro fruttivendolo di fiducia, ma le cose stanno cambiando anche in questo ambito.
Lo dimostrano i dati della catena Whole Foods, che offre la possibilità di comprare frutta e verdura online, comodamente da casa.

Secondo la Credit Suisse, si tratterebbe del primo vero e proprio cambiamento del concetto di supermercato dagli anni trenta, epoca nella quale hanno iniziato ad esistere.

Scendono in campo i pesci grossi

La società di Austin, Texas, ha stupito chiunque con le vendite, ed ha attirato l'attenzione del più grande colosso e-commerce. Jeff Bezos, ammiraglio di Amazon, ha infatti confermato che Whole Foods verrà acquistato per ben 14 miliardi di dollari. Una cifra davvero alta, ma che a detta di Credit Suisse, frutterà molto al colosso della vendita online.

Ecco qualche dato
Ecco qualche dato

Parlando di modalità e cambiamenti, sono previsti solo potenziamenti del servizio e dei magazzini: il servizio verrà reso disponibile in più città ed i rifornimenti saranno più frequenti, permettendo di fare la spesa online ad un numero sempre maggiore di persone. Sempre a detta di Credit Suisse, con l'acquisto di Whole Foods, Amazon ha guadagnato la possibilità "di ottenere una catena nazionale per l'offerta di cibo fresco", che include centri di distribuzione specificamente ideati per il cibo.

Purtroppo non ci sono solo belle notizie. Sono previsti problemi infatti per quanto riguarda le consegne fisiche della merce. Niente di irrisolvibile ovviamente: Amazon ha a disposizione abbastanza mezzi per gestire la situazione.

Amazon, Whole Foods, innovazione
I magazzini di Amazon sono sempre così disordinati?