Wikipedia

Wikipedia è uno dei siti di informazione libera più famosi nel mondo; nato nel 2001, ad oggi conta circa 35 milioni di voci in oltre 280 lingue.

Strumento rapido e dibattuto dal grande pubblico, si compone di una struttura collaborativa che arricchisce l'enciclopedia con l'aiuto degli stessi utenti.

Wikipedia può vantarsi di essere tra i 10 siti più visitati del mondo; tuttavia è bene sapere che non tutti vedono di buon occhio questa pagina, accusandola di parteggiare per idee prettamente di sinistra.

Infogalactic nasce da un'idea "controcorrente"

"Il problema principale di Wikipedia non è il suo creatore, Jimmy Wales, o la sua antiquata tecnologia del 1995. Ma il fatto che sia pattugliata da 532 poliziotti di sinistra che aggressivamente impongono la loro prospettiva di parte al resto del mondo"

"La pagina Wikipedia su di me conteneva informazioni sbagliate, dal mio luogo di nascita al numero di volte in cui mi sono sposato – sostiene -. Senza contare gli abusi, come quando i wikipediani hanno rimpiazzato l'intera pagina con la definizione di una malattia a trasmissione sessuale o una serie di oscenità".

– Breitbart Vox Day

Theodore Robert Beale conosciuto come "Vox Day", game designer, scrittore ed attivista alt-right.

Un utente scontento delle dinamiche interne a Wikipedia; una frustrazione, che ha spinto Breitbart Vox Day, pseudonimo di Theodore Robert Beale a fondare "Infogalactic".  

Infogalactic è un sito che si propone come alternativa a Wikipedia.

Alcune teorie nominate "cospirazioniste smascherate" vengono qui prese in considerazione come dubbie o addirittura veritiere.

Il caso "Pizzagate" legato ad Hilary Clinton ne è un esempio, identificato su Infogalactic come "un'investigazione condotta da ricercatori indipendenti".

Metapedia, Conservapedia e l'informazione faziosa

Esistono numerosi esempi comparativi che mostrano una scelta di lessico mirata e differente dalle "classiche" definizioni di Wikipedia.

A questo sito si aggiungono Metapedia, amato perlopiù dai "suprematisti bianchi" europei, e Conservapedia, una pagina nata da Andrew Schlafly per i conservatori religiosi.

Walter Quattrociocchi, dell'università di Lucca, ha dichiarato che c'era da aspettarselo: più analisi hanno mostrato quanto all'estero le pagine internet di informazione risultino tendenzialmente più faziose.

"Wikipedia di destra è esattamente la risposta che ci si aspettava"  ha dichiarato – "In un ambiente senza mediazioni di sorta, qual è la Rete, l'autoreferenzialità si struttura e diventa sistema"

In questo contesto, la diffusione delle notizie false è solo la punta dell'iceberg di un problema ben più ampio: la divisione in compartimenti stagni".

Wikipedia è sempre più controllato dal progetto "Wikitribune", per saperne di più potete consultare il nostro articolo a riguardo.