Xiaomi Qin

Xiaomi lancia Qin, il primo feature phone "intelligente" dell'azienda cinese, creato grazie ad una campagna crowdfunding e venduto ad un prezzo molto basso. La sua caratteristica principale è la possibilità di avere una connessione 4G e di un sistema di traduzione multilingue in tempo reale.

Xiaomi Qin: connessione 4G e uscita Type-C ma niente fotocamera

Passando alle caratteristiche tecniche troviamo due versioni che si differenziano per connettività e potenza: Qin 1 supporta solo reti 2G e ha al suo interno un SoC single-core MediaTek MT6260A con 8 MB di RAM e 16 MB di memoria storage. Invece Qin 1s supporta le reti 4G e ha un più potente Spreadtrum SC9820 dual-core a 1,2 GHz con 256 MB di RAM e 512 MB di storage.
Xiaomi Qin batteriaCaratteristica in comune tra i due dispositivi è l'assenza del jack audio e della fotocamera, la presenza di un display IPS da 2.8" (240 x 320 pixel), e di una batteria da 1480 mAh, che dovrebbe garantire un autonomia di 15 giorni. Il sistema operativo del feature phone prende il nome di Nucleus.

Entrambi i dispositivi sono disponibili al preordine sul sito Youpin al prezzo, rispettivamente, di 199 yuan (25 €, per Qin 1) e 299 yuan (37 €, per Qin 1s). Le spedizioni saranno prese in carico a partire dal 15 settembre.