Zuckerberg presenta l'assistente personale Jarvis

Il sistema di intelligenza artificiale che gestisce la casa

Zuckerberg Jarvis Code

Mark Zuckerberg ha presentato Jarvis, la sua personalissima intelligenza artificiale che gestisce il suo impianto domotico e lo aiuta con doti di auto-apprendimento.

Il nome ricorda l'assistente che gestisce la casa di Tony Stark, e non è un caso. Il sistema gestisce luci, temperatura, elettrodomestici, lo streaming musicale sia da PC, sia da dispositivi mobili, e si fregia di molte altre funzioni, illustrate nei video presenti sulla sua pagina Facebook. Jarvis può ricevere comandi testuali tramite Messenger o direttamente comandi vocali. Rispetto alle altre IA, ha la capacità di interagire con l'utente utilizzando il linguaggio naturale e di apprendere dalle sue abitudini per offrire quanto desiderato.

Zuckerberg Jarvis scheme

Jarvis, l'ultima fatica di Mark Zuckerberg

Jarvis è una piattaforma scritta in Python, PHP e Objective C. Tra le varie tecnologie (illustrate sulla sua pagina Facebook), utilizza l'elaborazione del linguaggio naturale e il riconoscimento vocale e dei volti. Nel video viene infatti mostrato come riconosca i volti dei genitori di Mark attraverso il citofono. Per parlare con il suo Jarvis, Zuckerberg ricorre testualmente ad un bot su Messenger, metodo preferito dal magnate, e con i comandi vocali che può impartire da vari iPhone sparsi per casa, su cui è installata un'app realizzata ad hoc.

Un aspetto, tra i tanti, è stato più complicato del previsto: connettere e comunicare con tutti i differenti sistemi della casa. Mark ha dovuto, infatti, scrivere diverse righe di codice per interfacciare tra loro i vari sistemi, basati su diversi linguaggi e protocolli.

L'ambizioso obiettivo che si è posto Zuckerberg non è soltanto insegnare al videocitofono come riconoscere moglie e amici di famiglia fuori dalla porta di casa, quanto bypassare la necessità dell'insegnamento "manuale", rendendo l'I.A. abile alla selezione e all'apprendimento delle nuove abilità che possono risultare utili alla gestione della casa. In conclusione, Jarvis è senza dubbio un progetto a dir poco interessante, che muove nuovi passi nel mondo della domotica.