Connect with us

Fintech

Satispay Rivoluziona il Settore dei Buoni Pasto in Italia

Published

on

satispay

Satispay, a un anno esatto dal raggiungimento dello status di “Unicorno,” annuncia una svolta rivoluzionaria nel settore dei buoni pasto con l’introduzione di SATISPAY BUONI PASTO. Con questo nuovo servizio, Satispay, noto come un efficiente network di pagamento, si addentra in un segmento cruciale con l’obiettivo di portare trasparenza ed equità.

Una Rivoluzione nel Settore dei Buoni Pasto

I buoni pasto sono uno strumento di welfare ampiamente utilizzato dalle grandi aziende ma ancora poco diffuso tra le PMI e i liberi professionisti. In Italia, questo sistema soffre di disfunzioni e sbilanciamenti del mercato, che gravano principalmente sugli esercenti, in particolare quelli di piccole dimensioni. Questi esercenti devono affrontare commissioni elevate, mediamente tra il 12% e il 15%, con tempi di incasso fino a 120 giorni. Queste condizioni non solo rendono i buoni pasto poco convenienti per i ristoranti e gli alimentari, ma limitano anche la loro accettazione solo durante l’orario di pranzo, escludendo fasce orarie serali e giorni festivi, penalizzando i lavoratori.

Trasparenza ed Equità con SATISPAY BUONI PASTO

Grazie all’efficienza del suo network di pagamento, Satispay elimina completamente le commissioni aggiuntive per i piccoli esercenti che accettano i buoni pasto. Questo consente loro di incassare il valore dei buoni in un solo giorno lavorativo, seguendo il modello e il pricing normali di Satispay: zero commissioni per importi fino a 10 euro e solo 20 centesimi per importi superiori.

Alberto Dalmasso, co-founder e CEO di Satispay, sottolinea l’importanza di questa innovazione: “Satispay Buoni Pasto cambia totalmente le regole del gioco e punta ad avviare una trasformazione del comparto. L’obiettivo è creare uno strumento apprezzato sia dagli utenti che dagli esercenti che, come soggetti chiave del tessuto imprenditoriale locale, non devono essere caricati da commissioni insostenibili, oggi pagate per evitare di perdere la clientela.”

Un’Opportunità per Tutti

Da ottobre 2023, più di 70.000 operatori nel settore food e della ristorazione all’interno del network Satispay potranno accettare i buoni pasto di nuova generazione, creando una vasta rete di accettazione attiva in Italia. Inoltre, le prime insegne della GDO come Basko, Borello, Coop Lombardia, Despar, Ekom, Nova Coop, Prestofresco, Tigros e To.Market accetteranno i Buoni Pasto Satispay.

Un’Esperienza Utente Migliorata

Satispay ridisegna completamente l’esperienza d’uso per i clienti e di accettazione per gli esercenti. I buoni pasto Satispay saranno totalmente digitali e saranno caricati automaticamente in una sezione dedicata dell’app. Questo processo fluido ed efficiente elimina la necessità di utilizzare strumenti di pagamento diversi.

Vantaggi per Tutti gli Attori

Questi buoni pasto di nuova generazione potranno essere utilizzati dai lavoratori nei ristoranti durante la cena o nei giorni festivi, superando le limitazioni precedentemente imposte dai pubblici esercizi. Inoltre, i buoni pasto Satispay avranno una validità di ben due anni, e l’elenco di tutti gli esercenti affiliati sarà visibile sull’app Satispay.

Semplificazioni per Esercenti e Datori di Lavoro

Gli esercenti non dovranno fare nulla per rendicontare gli incassi dei buoni pasto, poiché Satispay ha automatizzato completamente il processo di incasso e fatturazione su tutta la filiera. Per i datori di lavoro, gestire i buoni pasto sarà un processo semplice grazie a un pannello di controllo dedicato, che consente di caricare le anagrafiche dei dipendenti, ordinare i buoni pasto e pagare direttamente gli acquisti. Questa interfaccia offre anche la possibilità di scaricare report e fatture per un migliore monitoraggio.

In sintesi, SATISPAY BUONI PASTO rappresenta una svolta nel settore dei buoni pasto in Italia, promuovendo trasparenza ed equità sia per gli esercenti che per i lavoratori. Questa innovazione di Satispay offre vantaggi tangibili per tutti gli attori coinvolti, contribuendo a creare un ambiente più sostenibile e responsabile. A partire da ottobre 2023, il futuro dei buoni pasto in Italia cambierà in meglio grazie a Satispay.

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *