Connect with us

Business

Johnson Controls e BT: Un’Alleanza per un Futuro Sostenibile negli Edifici

Published

on

Nel contesto di crescenti preoccupazioni per il cambiamento climatico e la necessità di ridurre le emissioni di gas serra, Johnson Controls e BT – British Telecom hanno annunciato una partnership destinata a cambiare il volto degli edifici in tutto il mondo. Questa collaborazione mira a sfruttare la tecnologia degli edifici intelligenti per monitorare, analizzare e ottimizzare digitalmente l’utilizzo dell’energia negli ambienti di lavoro, promuovendo al contempo la sostenibilità e il raggiungimento del Net Zero.

La Crisi Climatica e il Ruolo degli Edifici

Gli edifici giocano un ruolo significativo nelle emissioni globali di gas serra, rappresentando quasi il 40% del totale, secondo il World Green Building Council. L’energia consumata dagli edifici a livello globale è stimata almeno al 30%, secondo l’Agenzia Internazionale dell’Energia (AIE). Pertanto, la necessità di edifici intelligenti e sostenibili è diventata pressante, non solo per ridurre l’impatto ambientale, ma anche per risparmiare sui costi operativi.

La Collaborazione tra Johnson Controls e BT

Questa partnership tra Johnson Controls, leader globale nella realizzazione di edifici intelligenti, sani e sostenibili, e BT – British Telecom, sfrutta l’esperienza di entrambe le aziende nella gestione sostenibile di edifici e le loro reti globali. L’obiettivo principale è quello di aiutare i clienti a ridurre le emissioni dei propri edifici in tutto il mondo, consentendo loro di raggiungere il Net Zero il più rapidamente possibile.

La Tecnologia degli Edifici Intelligenti e la Piattaforma OpenBlue

Le due aziende offrono soluzioni che sfruttano la tecnologia degli edifici intelligenti e la piattaforma digitale OpenBlue di Johnson Controls. Questo abbinamento consente un’acquisizione avanzata dei dati energetici e una gestione efficiente degli edifici connessi su scala. La connettività cloud sicura e affidabile è fondamentale, considerando l’aumento esponenziale di sottosistemi, dispositivi IoT e dati.

Fino a 60 tCO2 in meno grazie a Johnson Controls e BT

“La nostra cooperazione con Johnson Controls aiuterà BT a mantenere l’impegno verso i clienti ed evitare di produrre 60 milioni di tonnellate di CO2 entro la fine di marzo 2030”, afferma Sarwar Khan, global head of digital sustainability, Business, BT. Questa collaborazione non solo contribuirà alla riduzione delle emissioni Scope 1 e Scope 2, ma anche a stimolare azioni sostenibili tra i dipendenti.

Katie McGinty, vice president, chief sustainability ed external relations officer di Johnson Controls, conclude: “Siamo di fronte a una grande opportunità per promuovere la nostra leadership e azione in materia di sostenibilità, grazie alla presenza di una potente combinazione di tecnologia e partnership, unita agli incentivi governativi. La collaborazione tra Johnson Controls e BT aprirà ai clienti un nuovo potenziale per ridurre ulteriormente le emissioni, tagliare i costi e stimolare i dipendenti a portare a termine le missioni di sostenibilità.”

Continue Reading