Connect with us

Business

Klarna pronta per quotarsi negli Stati Uniti

Published

on

Klarna

Il CEO di Klarna, Sebastian Siemiatkowski, ha dichiarato che è “molto probabile” che l’azienda lanci un’offerta pubblica iniziale (IPO) negli Stati Uniti “molto presto”.

Intervistato da Bloomberg riguardo a un IPO, Siemiatkowski ha dichiarato: “È molto probabile che questo avvenga molto presto, ma non ci sono date ufficiali.”

A novembre, il gigante svedese del buy now, pay later ha iniziato il processo di costituzione di una società controllante nel Regno Unito in vista di una prevista offerta pubblica iniziale a Londra.

Tuttavia, Siemiatkowski ha dichiarato a Bloomberg che la maggior parte delle vendite di Klarna proviene dagli Stati Uniti, “quindi almeno si sta orientando” verso un’offerta negli Stati Uniti.

A novembre, Sky News ha riportato che un’offerta potrebbe avvenire nella prima metà del 2024, con la società che potrebbe ottenere una valutazione compresa tra 15 e 30 miliardi di dollari. Ciò sarebbe più del doppio della sua valutazione all’ultimo round di finanziamento, nel 2022, ma molto inferiore ai 46 miliardi di dollari del 2021.

La riduzione della valutazione è arrivata in un momento difficile per il pioniere del BNPL, che ha licenziato un decimo dei suoi dipendenti e ha visto la sua valutazione essere fortemente ridimensionata in un ricalibraggio del mercato tecnologico.

Tuttavia, ha mostrato segni di ripresa, riportando un utile netto per il terzo trimestre, con una crescita particolarmente forte negli Stati Uniti, dove ha registrato un aumento del 46% anno su anno nel valore della merce lorda.

Continue Reading